vaccini-da-oltre-gottardo-aiuto-al-ticino-primo-della-classe
Iscriviti alla newsletter
Ogni giorno la redazione seleziona le notizie che compongono la nostra newsletters.
Per riceverla tramite email, iscriviti, l'invio è gratuito
ULTIME NOTIZIE Newsletter
Newsletter
11 ore

Di caro-spaghetti e di regole che valgono anche per Djokovic

Inflazione da pandemia, il tennista espulso, nuoto sotto un pallone e ragazzi alle prese con le storie dei migranti
Newsletter
2 gior

Il mercato delle auto soffre ancora, ma le elettriche vanno bene

Inoltre, novità sia per la seconda canna sotto al Gottardo sia per una possibile area camper a Brissago
Newsletter
3 gior

Situazioni di degrado da risolvere sul Piano di Magadino

Nell’edizione odierna parliamo anche di ‘whistleblowing’, di Covid-19 e delle soluzioni alternative per il nodo intermodale di Muralto
Newsletter
4 gior

Berna ha deciso: quarantene più corte, misure prolungate

Oggi pubblichiamo anche un’intervista a un autista licenziato da Dpd, parliamo delle terrazze degli esercizi pubblici di Locarno e degli aiuti ai media.
Newsletter
5 gior

Omicidio di Flavia Bertozzi, il mandante morì nel 2012

Solo a distanza di un decennio si è saputo del suo decesso. In Vallemaggia il Governo rassicura il Ps sulla bonifica delle discariche abusive di Riveo
Newsletter
1 sett

Viaggio nel collezionismo ticinese, tra vinili e macinacaffè

Il commento di Generoso Chiaradonna su passato e futuro della pandemia. A Lugano i ‘30 saggi arrotini’ compiono 55 anni.
Newsletter
1 sett

A Locarno il boom di camper porta al raddoppio dell’area

E se a Lugano i parroci devono fare più controlli in chiesa a causa delle misure anti Covid, nel Bellinzonese novità per gli invasi
Newsletter
1 sett

A Cadenazzo da febbraio multe per il traffico parassitario

Un cronometro rileverà targhe e tempi di percorrenza in via Sottomontagna, spesso utilizzata per eludere le code che si creano sulle vie principali
Newsletter
1 sett

Mascherina su per gli allievi di prima elementare

A... tenere banco non il Carnevale ma le nuove disposizioni anti-Covid. Fra i temi di oggi anche altri tipi di... tamponi.
Newsletter
1 sett

A Lugano gli autogestiti mordono il freno

Il rapporto del Ps sul preventivo 2022 del Cantone, la corsia per i Tir nel Mendrisiotto e un eventuale lifting dello stadio di Bellinzona
03.02.2021 - 06:000

Vaccini, da oltre Gottardo aiuto al Ticino primo della classe

Lucerna e Berna cedono dosi al nostro cantone, primo in Svizzera per dosi somministrate sul numero di abitanti, per le seconde somministrazioni.

a cura de laRegione

Sui vaccini il Ticino sta facendo bene i compiti, risultando il cantone in Svizzera con più dosi somministrate sul totale della popolazione, ma si scontra con i problemi circa l'approvvigionamento delle dosi e la "guerra" in corso fra case farmaceutiche e governi. Ma arrivano i soccorsi da oltre Gottardo, con i cantoni Lucerna e Berna che cedono parte delle loro dosi per far sì che possa essere effettuata la seconda somministrazione su chi ha già ricevuto la prima dose.

Sono tanti i problemi creati dalla pandemia al di là di quelli economici e della cancellazione degli eventi, fra i quali alcuni dei più noti open air ticinesi: oltre all'aumento dei disturbi psichici, si fa difficile la situazione per chi soffre di autismo, privato delle proprie indispensabili routine quotidiane. Un'inchiesta di Lorenzo Erroi fa luce sul tema. 

Vicenda del nuovo polo sportivo e degli eventi luganese: l'Mps ha annunciato il lancio del referendum, scelta giudicata "nefasta" dal titolare del Dicastero cultura Roberto Badaracco. L'analisi nel commento di Alfonso Reggiani.

Non va benissimo a Rovio, dove la mancata pianificazione rischia di costare caro al Comune: sono 9 i milioni di risarcimento chiesti dai proprietari di un terreno da essi ritenuto edificabile ma non dal Comune.

E si arricchisce di un nuovo capitolo la questione dei costi delle visite dal medico del traffico: il granconsigliere Udc Tiziano Galeazzi nell'intervista curata da Jacopo Scarinci ne ha per tutti... 

E altro capitolo anche per la vicenda delle molestie e del mobbing alla Rsi: dopo l'estromissione di Maurizio Canetta dal dossier, restano comunque i dubbi sulla gestione della vicenda. 

Prospettive future per la Svizzera: si parla di voto ai 16enni, con la proposta dei Verdi che ottiene, un po' inaspettatamente, il Sì della Commissione delle istituzioni politiche del Consiglio degli Stati. Parola ora al Parlamento. Uno sguardo infine oltre confine, dove per noi ticinesi non cambia nulla, nonostante il passaggio in zona gialla della Lombardia, complici le restrizioni ai movimenti fra Regioni in vigore almeno fino al 15 febbraio.

 

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved