Ieri, 22:482017-02-23 22:48:38
@laRegione

La Iaaf riammette i primi atleti russi

Quindici mesi dopo che l'atletica russa era stata messa al bando da qualsiasi competizione internazionale, quand'era emerso lo scandalo del doping sistematico in Russia, la Iaaf...

Quindici mesi dopo che l'atletica russa era stata messa al bando da qualsiasi competizione internazionale, quand'era emerso lo scandalo del doping sistematico in Russia, la Iaaf ha svelato i primi tre nomi degli atleti riammessi, i quali possono tornare a gareggiare con effetto immediato. Tra loro non figura comunque alcun vero big, visto che i 'promossi' sono l'astista Anzhelika Sidorova, la sprinter Kristina Sivkova e lo specialista del martello Alexei Sokirski. I tre avranno quindi la possibilità di scendere in pedana tra otto giorni ai Campionati europei indoor, in programma dal 3 al 5 marzo a Belgrado. Tuttavia dovranno gareggiare sotto bandiera neutra, anziché quella russa

Ieri, 22:132017-02-23 22:13:41
@laRegione

'Non abbiamo nulla a che fare con il terrorismo'

La Lega dei Musulmani in Ticino ha precisato in serata che la maxi operazione di Polizia avvenuta mercoledì in Ticino, che portato all'arresto di un presunto...

La Lega dei Musulmani in Ticino ha precisato in serata che la maxi operazione di Polizia avvenuta mercoledì in Ticino, che portato all'arresto di un presunto reclutatore dell'Isis, «non aveva come scopo la nostra Moschea neppure il nostro Imam».  Il comunicato firmato dal presidente della Lega dei musulmani in Ticino, Gasmi Slahedine, precisa inoltre:  «La nostra associazione non ha niente che vedere con il radicalismo e il terrorismo» e  «si riserva il diritto di perseguire legalmente tutti quelli che propagano false informazioni, che possono danneggiare la nostra immagine». 

Ieri, 22:022017-02-23 22:02:12
@laRegione

Un'altra bomba (nucleare) di Trump

Donald Trump ha affermato di voler espandere l'arsenale atomico per far si' che gli Stati Uniti restino "in testa al gruppo" delle potenze nucleari. In un'intervista esclusiva alla...

Donald Trump ha affermato di voler espandere l'arsenale atomico per far si' che gli Stati Uniti restino "in testa al gruppo" delle potenze nucleari. In un'intervista esclusiva alla Reuters, spiega come gli Usa siano "scivolati indietro rispetto alla loro capacita' di armamenti atomici". Il presidente americano si è anche lamentato del recente dispiegamento di un missile cruise da parte della Russia, in violazione dei trattati sul controllo degli armamenti. Trump ha quindi annunciato che porra' la questione con presidente russo Vladimir Putin quando e se i due leader si incontreranno. (ansa)

Ieri, 21:522017-02-23 21:52:34
Prisca Colombini @laRegione

'Tütt in piazza 2.0', a Chiasso è iniziato il Carnevale

La Libera Rapubblica di Nebiopoli ha preso possesso di Chiasso. Poco fa il sindaco Bruno Arrigoni (all'occorrenza Bruno Trump o Donald Arrigoni) ha infatti...

La Libera Rapubblica di Nebiopoli ha preso possesso di Chiasso. Poco fa il sindaco Bruno Arrigoni (all'occorrenza Bruno Trump o Donald Arrigoni) ha infatti ceduto le chiavi della cittadina di confine al Primo Ministro Silvano Pini. Il programma di ‘Tücc in piazza 2.0’ rispecchia quello dell’anno scorso. Tutte le manifestazioni – dalle serate danzanti agli imperdibili appuntamenti gastronomici con i rioni – si terranno infatti in piazza. Protagonista della giornata di domani saranno i bambini, con il corteo animato da un migliaio di comparse. Da domani sera (gli gnocchi cucuriti saranno offerti dalle 19.30) inizieranno gli appuntamenti rionali con la cucina. sabato (alle 11) toccherà al risotto urano, domenica alla busecca cucurita (dalle 11.30; anche in via Soldini), dei maccheroni del rione La Maccheronata Mo-Mo Sciatt (alle 11.30) e della polenta e spezzatino (alle 12) con il rione Excelsior. Evento clou dell'edizione sarà il 57esimo corteo mascherato, che vedrà al via 32 numeri, che partirà martedì alle 14. Il programma completo può essere consultato sul sito www.nebiopoli.ch

Ieri, 21:452017-02-23 21:45:48
@laRegione

Scortato a valle il Tir intrappolato nell'Onsernone

È terminata la disavventura del Tir rimasto bloccato nel pomeriggio sulla stretta strada della valle Onsernone, ad Auressio, a causa delle sue dimensioni. Il...

È terminata la disavventura del Tir rimasto bloccato nel pomeriggio sulla stretta strada della valle Onsernone, ad Auressio, a causa delle sue dimensioni. Il bisonte è ora sceso a valle scortato dalla polizia. Ricordiamo che il conducente avrebbe seguito le indicazioni del navigatore satellitare, probabilmente programmato per veicoli di dimensioni minori. Sul posto sono intervenuti, oltre alla Polizia Cantonale, anche gli specialisti del Servizio coordinato soccorso stradale per il recupero del mezzo. Per permettere al camion di fare dietrofront, si è dovuto smontare un troncone di guidovia metallico. La distrazione arrischia di costare cara all'autista.

Ieri, 21:302017-02-23 21:30:47
@laRegione

Lo stress fa crescere la pancia 

Stress ed obesità: il collegamento viene confermato per la prima volta da uno studio sui livelli di cortisolo nei capelli. L’aumento dell’ormone è legato usualmente all’incremento...

Stress ed obesità: il collegamento viene confermato per la prima volta da uno studio sui livelli di cortisolo nei capelli. L’aumento dell’ormone è legato usualmente all’incremento della tensione psicologica. Ricercatori dell’University College di Londra hanno seguito per quattro anni 2500 persone dai 54 anni in su, analizzando ogni due mesi due nuovi centimetri (ossia la nuova crescita) dei capelli dei soggetti. Le persone con i livelli di cortisolo più alto in maniera continuativa hanno mostrato non solo una circonferenza-pancia più allargata, ma meno massa muscolare rispetto al grasso e più peso corporeo. Tutti fattori – ha osservato Sarah Jackson, autore della ricerca – che aumentano i rischi cardiaci e di diabete. Lo studio è pubblicato sulla rivista americana "Obesity

Ieri, 21:122017-02-23 21:12:57
Prisca Colombini @laRegione

Insediati i Reali Dormiglioni: a Mendrisio è Carnevale

Il Carnevale ‘Il Dormiglione’ di Mendrisio è iniziato questa sera con il passaggio di consegne ufficiali tra il sindaco Carlo Croci e i reali Dormiglioni che...

Il Carnevale ‘Il Dormiglione’ di Mendrisio è iniziato questa sera con il passaggio di consegne ufficiali tra il sindaco Carlo Croci e i reali Dormiglioni che rimarranno al potere fino a martedì. Il programma elaborato dall’Amac, l’Associazione monitori e animatori di colonie, prevede per domani (venerdì) un pomeriggio ricreativo per gli anziani del Mendrisiotto. Dalle 14 alle 17, al Mercato Coperto, ci saranno tombola gratuita, animazione nostrana e musica con i ‘Cantem insema’. La passeggiata di piazzale alla Valle, grazie alla collaborazione dell’Associazione Festa della Musica, sarà invece protagonista della mattinata di sabato 25 febbraio: dalle 10 aperitivone con musica dal vivo e, dalle 10.30, distribuzione di pulenta, lüganiga e scigoll preparata dallo staff di cucina Amac. Il piatto potrà essere gustato anche in alcuni esercizi pubblici del nucleo. Domenica si rinnova invece l’appuntamento con la distribuzione del risott da fund sul piazzale della chiesa dei cappuccini (alle 11) e con il ballo dei bambini al Mercato Coperto (dalle 14 alle 17, ingresso gratuito per tutti i bambini). Sempre al Mercato Coperto, lunedì 27 ci sarà la tradizionale serata danzante, animata quest’anno dall’orchestra spettacolo ‘Macho’ di Massimo Cebrero. I festeggiamenti termineranno martedì 28 con la distribuzione del risotto urano all’oratorio, a partire dalle 11.

Ieri, 20:462017-02-23 20:46:38
@laRegione

Inizio al rallenty dei nuovi colloqui sulla Siria

Per la prima volta dopo la caduta a dicembre di Aleppo est, l’Onu è tornata oggi a mediare colloqui indiretti a Ginevra (è il quarto round) tra opposizioni e...

Per la prima volta dopo la caduta a dicembre di Aleppo est, l’Onu è tornata oggi a mediare colloqui indiretti a Ginevra (è il quarto round) tra opposizioni e governo siriano attorno ai finora irrisolti nodi politici. L’inviato dell’Onu Staffan De Mistura ha esortato «tutte le parti a rafforzare il cessate il fuoco» in vigore formalmente dal 30 dicembre scorso e che non coinvolge l’ala siriana di al Qaida né l’Isis.

Le opposizioni sono uscite insoddisfatte dal primo giorno di incontri anche perché chiedevano colloqui diretti con la delegazione del governo, circostanza non ancora avvenuta. (ansa)

Ieri, 19:492017-02-23 19:49:43
Alfonso Reggiani @laRegione

Non discriminò il collega di lavoro, 40enne assolto in Appello

Assolto e risarcito per buona parte delle spese di patrocinio: questo il succo della sentenza, giunta alle parti nei giorni scorsi, pronunciata...

Assolto e risarcito per buona parte delle spese di patrocinio: questo il succo della sentenza, giunta alle parti nei giorni scorsi, pronunciata dalla Corte di appello e revisione penale di Locarno nei confronti di un uomo accusato di discriminazione razziale nei confronti di un suo collega di lavoro di fede musulmana.
I fatti in questione risalgono al periodo fra il 2010 e il 2012. La denuncia è invece stata presentata nel 2014, quando il collaboratore di una ditta del Luganese querelò il suo superiore. Sosteneva di aver dovuto subire epiteti offensivi e perdipiù razzisti. La controparte ha sempre negato affermando che erano solo battute. Il caso di presunta discriminazione razziale sfociò dapprima in un decreto d’accusa, contro cui Daniel Ponti, legale del dipendente fece ricorso. E si arrivò così in aula penale nella Pretura di Bellinzona che nel maggio 2015 condannò il 40enne italiano a una pena pecuniaria. La successiva opposizione fece approdare il caso a Locarno dove il dibattimento è stato celebrato lo scorso dicembre quando sono stati sentiti alcuni colleghi di lavoro attivi nella stessa azienda situata lungo il fiume Vedeggio. Colleghi che, per contestualizzare il caso, hanno parlato di un clima di battute, per nulla discriminatorio E la Corte d’appello e di revisione penale (presieduta dalla giudice Giovanna Roggero-Will) ha sostanzialmente ribaltato il verdetto di primo grado. Per quali ragioni? Dapprima perché non sono emerse prove sufficienti per dimostrare che le frasi incriminate fossero state effettivamente pronunciate. Poi perché mancava un requisito fondamentale per sostanziare il reato, ossia quello della pubblicità. In altre parole, se anche fossero state pronunciate le frasi contestate, il fatto che il posto di lavoro non è un luogo pubblico ha fatto la differenza.

Ieri, 19:102017-02-23 19:10:59
@laRegione

Alte fiamme e un'esplosione a Camorino: nessun ferito

I Pompieri di Bellinzona stanno lavorando per spegnere un incendio divampato alle 18.10 in un'abitazione nel nucleo del paese a Camorino, dietro al Municipio in...

I Pompieri di Bellinzona stanno lavorando per spegnere un incendio divampato alle 18.10 in un'abitazione nel nucleo del paese a Camorino, dietro al Municipio in via da Scima.  Per cause che l'inchiesta di polizia dovrà accertare il sottotetto di un'abitazione è bruciata. A causa dell'incendio una bombola di gas che si trovava nel sottotetto è esplosa facendo cadere delle tegole su delle vettura parcheggiate. Il fuoco ha pure intaccato il tetto di un'altra abitazione, disabitata, vicina. Sul posto i pompieri di Bellinzona con venti uomini e sette veicoli i quali hanno provveduto a spegnere l'incendio. Per precauzione degli inquilini di una casa attigua sono stati evacuati ed ora hanno potuto fare rientro. Nessuno è rimasto ferito.

 

Ieri, 19:092017-02-23 19:09:21
Paolo Ascierto @laRegione

Patente, al teorico si va senza appuntamento

C’è chi preferisce non dirlo, perché poi non si sa mai, quando dovrà sostenere il teorico per ottenere la patente. Ora ‘nascondersi’ sarà un po’ più facile: da marzo per...

C’è chi preferisce non dirlo, perché poi non si sa mai, quando dovrà sostenere il teorico per ottenere la patente. Ora ‘nascondersi’ sarà un po’ più facile: da marzo per affrontare l’esame teorico di guida e di navigazione non sarà più necessario richiedere un appuntamento. Sarà sufficiente, ha infatti comunicato ieri il Dipartimento delle istituzioni, presentarsi nei luoghi del test. A patto che il Servizio conducenti del Cantone, dopo aver ottenuto il formulario istanza di rilascio compilato e completo di allegati l’attestato corso primi soccorsi in originale, abbia dato la sua benedizione. Da quel momento servirà unicamente pazientare 24 ore, oltre che prepararsi a puntino.
Poi, una volta pronto, l’aspirante conducente dovrà prendere con sé l’autorizzazione a svolgere l’esame teorico (cartolina gialla), un documento d’identità, la licenza allievo conducente in caso d’esame della categoria C, C1, D o D1 (navigazione esclusa) e recarsi in una delle sedi dell’esame. Una volta lì, specifica la nota stampa, dovrà “munirsi di ticket ed attendere che l’esperto della circolazione chiami il proprio numero. Non sarà comunque possibile eseguire più di un esame al giorno”. Quali sono le sedi per il test? Le seguenti: La Scuola d’arti e mestieri, aula 813, a Bellinzona dalle 08:30 alle 11:30 e dalle 13:30 alle 16:00; la sala del consiglio comunale di Mendrisio dalle 09:00 alle 11:30 e dalle 13:30 alle 15:30, al Palazzo dei Congressi di Lugano, aula E, dalle 09:00 alle 11:30 e dalle 13:30 alle 15:30. Gli esami sono a disposizione nelle tre lingue nazionali (italiano, francese e tedesco) e i costi d’esame restano invariati (trenta franchi per ogni categoria).

Ieri, 17:572017-02-23 17:57:43
@laRegione

Ubs sente odore di 'deregulation' e spinge per allentare il 'too big, to fail'

Il presidente del consiglio d’amministrazione di Ubs Axel Weber auspica un allentamento delle disposizioni 'too big to fail' per le...

Il presidente del consiglio d’amministrazione di Ubs Axel Weber auspica un allentamento delle disposizioni 'too big to fail' per le banche. A suo avviso, i tempi volgono verso una deregolamentazione.

Weber si è espresso in un’intervista alla rivista economica 'Bilanz'. “Negli Stati Uniti e nella Gran Bretagna si va verso un ritorno a regole meno rigide”, ha affermato.

La regolamentazione bancaria era stata rafforzata su scala mondiale dopo la crisi finanziaria, per evitare che si dovesse di nuovo ricorrere in futuro a soldi pubblici per salvare i maggiori istituti di credito.

Il presidente del numero uno elvetico del settore rileva che la commissione Brunetti, incaricata di elaborare una strategia per il rafforzamento della piazza finanziaria svizzera, fa notare che bisogna costantemente esaminare l’evoluzione della situazione a livello internazionale.

Ieri, 17:202017-02-23 17:20:37
Dino Stevanovic @laRegione

Furgoncino in fiamme sull'A2 a Rivera

Il conducente è riuscito a salvarsi dalle fiamme del proprio mezzo. L'uomo alla guida di un furgone che trasportava travi di legno e circolava sull’autostrada A2, direzione sud,...

Il conducente è riuscito a salvarsi dalle fiamme del proprio mezzo. L'uomo alla guida di un furgone che trasportava travi di legno e circolava sull’autostrada A2, direzione sud, giunto all’altezza di Rivera si è accorto che lo stesso stava prendendo fuoco. Come riporta Rescue Media, è riuscito a fermarsi in corsia di emergenza e abbandonare il veicolo prima che fosse completamente avvolto dalle fiamme. Sul posto sono intervenuti i pompieri di Lugano che hanno domato il rogo. Il traffico in direzione sud è stato temporaneamente bloccato dalla Polizia cantonale. Al momento non sono note le cause che hanno generato il rogo.

Ieri, 17:162017-02-23 17:16:34
@laRegione

Swiss non collegherà Istanbul

Swiss non tornerà a proporre un collegamento verso Istanbul in estate. La compagnia aerea controllata da Lufthansa prevedeva di reintegrare la capitale turca fra le proprie destinazioni...

Swiss non tornerà a proporre un collegamento verso Istanbul in estate. La compagnia aerea controllata da Lufthansa prevedeva di reintegrare la capitale turca fra le proprie destinazioni, ma ha infine deciso di rinunciare, ha indicato all’ats un suo portavoce.

La metropoli sul Bosforo non figura fra le offerte dell’orario estivo rese note oggi. Lo scorso luglio, dopo gli attacchi terroristici e il tentativo di golpe fallito, Swiss aveva interrotto i suoi voli in direzione di Istanbul per l’inverno 2016/17. Un ritorno futuro in questo scalo non è tuttavia da escludere.

Secondo la compagnia aerea, questa decisione è dovuta alla diminuzione della domanda e al peggioramento della situazione in materia di sicurezza. A ciò si aggiunge la concorrenza della Turkish Airlines, in forte crescita.

Tra le novità dell’orario estivo, è stato annunciato un incremento delle mete raggiungibili dall’aeroporto Cointrin di Ginevra, fra cui figurano le isole greche o il Portogallo. Da Zurigo sono previsti nuovi collegamenti con Norvegia, Irlanda, Germania, Corsica e Serbia.

Ieri, 17:122017-02-23 17:12:46
@laRegione

Bike World, la catena di Migros specializzata nelle due ruote

Migros lancerà una nuova catena di negozi specializzati nelle due ruote. All’inizio di marzo Bike World aprirà il primo negozio a Volketswil (Zurigo...

Migros lancerà una nuova catena di negozi specializzati nelle due ruote. All’inizio di marzo Bike World aprirà il primo negozio a Volketswil (Zurigo), cui ne seguiranno uno a Muri (Berna) e un altro a Winterthur.
Gli appassionati vi troveranno biciclette di varie marche, articoli tessili, accessori e ricambi, ma anche una officina per effettuare le riparazioni. Migros spera di espandersi con questo nuovo formato commerciale in tutta la Svizzera nei prossimi cinque anni, conclude la nota.