a-locarno-e-culture-clash-non-fra-culture-ma-sulla-cultura
Iscriviti alla newsletter
Ogni giorno la redazione seleziona le notizie che compongono la nostra newsletters.
Per riceverla tramite email, iscriviti, l'invio è gratuito
ULTIME NOTIZIE Newsletter
Newsletter
7 ore

Verzasca: svuotato il bacino, c’è molto da fare

Si fa il punto a 50 anni dal varo della diga. Nel Mendrisiotto si hanno problemi con le strade e a livello cantonale si continua a parlare di livelli
Newsletter
1 gior

Livelli alle Medie, cala il sipario sulla proposta Bertoli

Il Gran Consiglio ticinese boccia la sperimentazione dopo lunga discussione. Nel calcio, invece, a Cornaredo ci si interroga sul nuovo presidente
Newsletter
2 gior

Morire allo stadio da Lima a Yaoundé, la storia che si ripete

La tragedia in Camerun, la crisi russo-ucraina, la sezione femminile al Penitenziario della Stampa, Melide videosorvegliata e Neil Young contro Spotify
Newsletter
3 gior

Ex funzionario Dss, sì del Gran Consiglio all’audit esterno

E poi l’ebrea tornata a Stabio, terra di salvezza, l’intervista al comandante di Treblinka divenuta pièce teatrale, e ‘storiacce’ di tennis e Casinò
Newsletter
4 gior

Il Centro giovani di Stabio cerca casa

Dal Comune momò, all’Africa delle donne firmato Soudani, alla revisione della Legge stranieri (appoggiata dal Cantone), passando per la Verzasca
Newsletter
6 gior

Gli spedizioneri ora sono ad armi pari

Sugli aiuti Covid, troppi paletti da Berna; mentre lunedì 1’009 delegati si riuniscono a Roma per scegliere il successore di Mattarella
Newsletter
1 sett

Scuola, sul superamento dei livelli dibattito sempre più acceso

Intanto, nel Locarnese ci sono margini di miglioramento per la tratta in bus tra Brissago e Locarno. Sanremo si avvicina, ed è Donatella Rettore Show
Newsletter
1 sett

Fusioni? Un tema caldo che lascia però anche... tiepidi

Livelli sì, livelli no? L’ora della decisione si avvicina. Di sci e di Giochi (olimpici e... politici) nel menu sportivo odierno
12.03.2021 - 06:000

A Locarno è culture clash: non fra culture ma sulla Cultura

Si fa accesa la questione della nuova direzione dei servizi culturali a Locarno, con un ricorso che blocca il concorso e il capodicastero che non ci sta

a cura de laRegione

A Locarno c'è un in corso un culture clash, non ci si scontra però FRA culture ma SULLA cultura: il concorso per la successione a Rudy Chiappini alla direzione dei Servizi Culturali viene bloccato da un ricorso del municipale socialista Ronnie Moretti. Ciò che al capodicastero Alberto Cotti non va decisamente giù, e a cui risponde poi ancora lo stesso Moretti.

Scontro ancora in corso a Lugano sulla questione dell'autogestione all'Ex-macello sul cui eventuale sgombero ogni decisione è rinviata. E si susseguono gli appelli alla mediazione, con anche il Cantone in campo.

E non c'è due senza tre, parlando di scontri: fronte caldo anche quello della navigazione sul Lago Maggiore, con la Snl che disdice il contratto collettivo negando che ci siano licenziamenti, e i sindacati che non ci stanno.

Tornano a galla vecchi dibattiti, e atti parlamentari arretrati: i firmatari, Fabio Käppeli (Plr) in testa, della richiesta di un programma cantonale di azione sulla cannabis chiedono di avere risposta dopo 5 anni. 

E contro l'inattività, ma stavolta delle persone fisiche, nasce a Locarno, all'Ospedale regionale il primo ambulatorio medico del Ticino destinato alla lotta alla sedentarietà

E chiede attività, nel senso di agire di polizia e non semplice assistenza, l'Associazione delle polizie comunali che critica con fermezza il progetto pilota promosso dal Cantone che prevede solo assistenti al servizio diretto dei Municipi.

Buone  notizie, almeno quelle, dal fronte Covid, con l'annuncio degli effetti positivi all'85% per gli anticorpi monoclonali prodotti dalla ticinese Humabs Biomed. 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved