ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
6 ore

Il centro di cybersicurezza diventa un ufficio federale del Ddps

Lo ha deciso oggi il Consiglio federale incaricando il Dipartimento di predisporre le strutture del nuovo ufficio entro fine marzo 2023
Svizzera
7 ore

Gestione sostenibile delle imprese, stabilite le prossime tappe

Nel rapporto approvato oggi il Consiglio federale ha ribadito la grande importanza attribuita al rispetto dei diritti umani e alla protezione ambientale
Svizzera
7 ore

Spazio economico europeo, tre svizzeri su quattro favorevoli

Secondo lo studio condotto da gfs.bern, la maggioranza vede di buon occhio il mercato europeo e una partecipazione ai programmi europei di cooperazione
Svizzera
9 ore

Urs Loher al vertice di armasuisse da agosto

Colonnello dell’esercito, 56enne, rimpiazzerà come capo dell’Ufficio federale dell’armamento Martin Sonderegger che andrà in pensione
Svizzera
10 ore

L’imposizione individuale è stata messa in consultazione

Il Consiglio federale ha avviato oggi la procedura: in futuro, anche i coniugi dovranno compilare separatamente la dichiarazione delle imposte
Svizzera
11 ore

Il Black Friday ha mosso 7,1 milioni di pacchi in Svizzera

Non è stato comunque raggiunto il record del 2021 di oltre 7,4 milioni di invii
Svizzera
12 ore

I cyberattacchi a infrastrutture critiche andranno notificati

Il Consiglio federale intende creare un Centro nazionale per la cybersicurezza come servizio centrale per le segnalazioni di attacchi informatici
Svizzera
13 ore

Un seggio in governo spinge più persone alle urne? Non in Ticino

Uno studio smentisce la relazione fra rappresentanza in Consiglio federale di un cantone e aumento di interesse per la politica fra la popolazione
Svizzera
15 ore

‘Qui a Palazzo le persone mi conoscono, ed è questo che conta’

È stato definito ‘principe del lobbismo’, ‘petro-lobbista’, ‘cacciatore di mandati’. Albert Rösti spiega perché non fa nulla di strano, o di male
Svizzera
1 gior

Una coppia trova una busta con ventimila franchi per strada

I due onesti cittadini hanno rintracciato quindi l’anziano proprietario e gli hanno restituito la busta con l’ingente somma
Svizzera
1 gior

‘Brilla’ un bancomat a Füllinsdorf, malviventi in fuga

Altro botto nella notte in Svizzera. Stavolta è toccato a un impianto di erogazione di contante di Basilea Campagna
07.06.2022 - 18:53
Aggiornamento: 19:29

Rissa tra motociclisti: chiesto il carcere per tre di loro

Lo scontro era avvenuto nel maggio 2019 nel canton Berna. Per l’imputato principale è stata proposta una condanna di nove anni e mezzo

Ats, a cura de laRegione
rissa-tra-motociclisti-chiesto-il-carcere-per-tre-di-loro
Keystone

La Procura bernese ha chiesto pene detentive per tre dei 22 motociclisti che si sono scontrati nel maggio 2019 a Belp, nel Canton Berna. Per l’imputato principale è stata chiesta una condanna di nove anni e mezzo. A differenza dei primi giorni del processo, oggi non ci sono stati scontri davanti al tribunale. I simpatizzanti delle due bande, che si erano scontrate la settimana scorsa a margine del processo, non si sono presentati.

Durante la sua arringa questa mattina presso il Tribunale regionale di Berna, il procuratore Marco Amstutz ha affermato che l’uomo doveva essere condannato per tentato omicidio. L’ha accusato di aver sparato diversi colpi durante la lotta tra la sua banda, i "Bandidos", e gli "Hells Angels" e i loro alleati, i "Broncos".

Il 37enne di Berna, che in passato era già stato in carcere, avrebbe sparato contro un rivale, ferendolo gravemente allo stomaco, e poi contro un’auto in sosta. È stato "per un colpo di fortuna" e grazie al rapido intervento dei servizi di emergenza che nessuno è morto quel giorno, ha osservato il procuratore.

Eccessiva autodifesa

Per l’avvocato l’uomo non dovrebbe essere condannato a più di 30 mesi di carcere. Ha spiegato che il suo cliente aveva agito per "eccesso di legittima difesa": responsabile della sicurezza dei "Bandidos", si era fatto prendere dal panico quando aveva visto arrivare motociclisti di bande nemiche.

L’avvocato ha detto che il suo cliente aveva sparato in aria e contro un’auto, ma che non era stato accertato che uno dei suoi proiettili avesse colpito un avversario. Ha inoltre chiesto ai giudici di tenere conto della confessione del tiratore di aver sparato con la sua arma, ma di non aver mai avuto intenzione di uccidere nessuno.

Attacco ‘a tradimento’

Per il secondo imputato principale, anch’egli membro dei "Bandidos", l’accusa ha chiesto otto anni e mezzo di carcere, sempre per tentato omicidio. Armato di un coltello di 22 cm, avrebbe accoltellato due volte alla schiena un rivale, mentre la vittima era a terra. Un attacco "assolutamente perfido", ha sottolineato il procuratore.

Tra le altre condanne, ha chiesto quattro anni di reclusione per un terzo "Bandido". Quest’ultimo ha colpito un motociclista – lo stesso che poi è stato accoltellato alla schiena – circa 15 volte con un cavo elettrico.

"Era come se l’avesse colpito con un manganello o una spranga di ferro", ha detto il pubblico ministero, che ritiene che l’imputato debba essere condannato per tentate lesioni personali gravi.

Pene sospese per gli altri

Per gli altri 19 uomini sul banco degli imputati, appartenenti alle due bande rivali, il rappresentante del pubblico ministero ha stabilito che erano colpevoli di rissa. Ha chiesto per loro pene detentive, ma sospese, da 6 a 14 mesi a seconda del caso. La lettura della sentenza è prevista per la fine di giugno.

Per il procuratore, l’origine di questa guerra tra bande deriva dall’insediamento in Svizzera dei "Bandidos" e dall’apertura di un locale a Belp. "Gli ‘Hells Angels’ e i ‘Broncos’ si sono sentiti provocati dall’arrivo di questo rivale sul territorio svizzero, per questo hanno deciso di compiere un’azione intimidatoria".

Tuttavia, i "Bandidos" vennero a sapere della loro "visita". Si sono armati e lo scontro tra i due clan si è rivelato sanguinoso. La polizia aveva fermato 34 persone – 22 delle quali sono state poi assicurate alla giustizia – e ha sequestrato diverse armi, tra cui pistole.

Leggi anche:

Rissa tra 'bikers': Belp come il Far West

Rissa fra motociclisti... al processo per rissa fra motociclisti

Rissa tra biker, un 35enne finisce al fresco

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved