guardia-alta-a-berna-in-attesa-della-sentenza-sui-bikers
Keystone
Aspettando il verdetto
30.06.2022 - 08:53
Ats, a cura de laRegione

Guardia alta a Berna in attesa della sentenza sui bikers

Vasto dispositivo di polizia nella capitale per l’ultimo atto del processo che vede imputati alcuni membri di Bandidos, Hells Angels e Broncos

Polizia in stato d’allerta oggi a Berna, dove il tribunale regionale emetterà la sentenza nel processo nei confronti di 22 persone, membri di bande rivali di motociclisti, coinvolti in una rissa scoppiata nel 2019 a Belp (Be).

Gli imputati – membri dei Bandidos e degli Hells Angels e i loro alleati Broncos – devono rispondere di rissa e due di loro di tentato omicidio, eventualmente di lesioni gravi.

Un grande dispositivo di agenti presidia l’area davanti al tribunale, dove si sono già radunati circa 300 motociclisti di varie bande, secondo un giornalista della Keystone-Ats presente sul posto. Il verdetto è atteso in tarda mattinata.

I fatti risalgono al maggio 2019: in uno scontro a Belp tra membri delle due bande rivali vi furono diversi feriti, tre dei quali gravi. La polizia aveva sequestrato diverse armi, in particolare pistole.

La procura bernese ha chiesto pene detentive per tre dei 22 motociclisti che si sono scontrati nel maggio 2019 a Belp, tutti uomini. Per l’imputato principale è stata chiesta una condanna a nove anni e mezzo.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bandidos berna bikers hells angels
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved