Fiorentina
6
Genoa
0
2. tempo
(3-0)
Lakers
5
Langnau
3
fine
(1-1 : 1-2 : 3-0)
BUF Sabres
2
Detroit Red Wings
3
fine
(1-0 : 0-0 : 1-2 : 0-1)
COL Avalanche
2
MIN Wild
1
2. tempo
(2-0 : 0-1)
SJ Sharks
2
LA Kings
0
1. tempo
(2-0)
ARI Coyotes
2
MON Canadiens
1
1. tempo
(2-1)
Seattle Kraken
CHI Blackhawks
23:00
 
ingresso-in-svizzera-con-pass-covid-2-test-per-i-non-vaccinati
(Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
4 ore

I Cantoni sostengono proroga ‘2G’, ma solo fino a fine febbraio

Consultazione sulle misure del Consiglio federale: sì alla riduzione della durata del certificato sanitario, no all’insegnamento terziario a distanza
Svizzera
5 ore

Vent’anni di prigione per l’assassino di Yverdon

Un giovane, oggi ventiduenne, riconosciuto colpevole di avere ucciso un ventunenne con un colpo alla testa, per questioni di droga
Svizzera
8 ore

In Svizzera più contagi ma ricoveri stabili e meno decessi

Continua a scendere il tasso di riproduzione del virus, oggi a 1,12. Rispetto a lunedì scorso, circa 4’000 casi in più ma stesso numero di ricoveri
Svizzera
8 ore

Scuola reclute invernale al via tra severe misure di protezione

Parte dei militi verrà istruita da casa nelle prime 3 settimane. L’entrata in servizio è preceduta da un test Covid. Aumenta la quota di donne
Svizzera
14 ore

Stadler si aggiudica la commessa più importante della sua storia

Il costruttore ferroviario turgoviese ha siglato un contratto che potrà raggiungere i 4 miliardi di euro per un consorzio austro-tedesco
Svizzera
15 ore

Violò quarantena, lascia il presidente del Cda di Credit Suisse

António Horta-Osório, in carica da meno di un anno, non aveva rispettato gli obblighi di quarantena al rientro da un viaggio all’estero
Svizzera
1 gior

Appesero lo striscione ‘Kill Erdogan’, da martedì a processo

I quattro imputati, chiamati a presentarsi davanti alla giustizia bernese, nel 2017 protestarono durante una manifestazione per la democrazia in Turchia
Svizzera
1 gior

Grigioni, sciatore 23enne muore a Grüsch

Il giovane si era avventurato con un amico in una zona ripida e boscosa attorno alle 22.30 di sabato. È stato trovato senza vita nel Pendlatobel
Svizzera
1 gior

Appenzello Esterno: si addormenta in auto e finisce sui binari

Il giovane, un 22enne, era ubriaco. Nessuno è rimasto ferito ma i danni sono ingenti, ha comunicato oggi la polizia cantonale
Svizzera
1 gior

Grigioni, automobilista ubriaco causa incidente

Il fatto è successo stamattina a Coira. Un allievo conducente ha perso il controllo del suo veicolo uscendo da una rotatoria
Svizzera
1 gior

Sostegno ai media, diverse personalità si attivano per il ‘sì’

Sono oltre 100 i personaggi che hanno accolto ‘l’Appello urgente’ per una democrazia non fatta solo di opinioni, ma anche di conoscenze
Svizzera
1 gior

Cassis a Berlino per incontrare Scholz, Baerbock e Steinmeier

Il presidente della Confederazione giovedì sarà in Germania per dialogare con i vertici del Governo tedesco
Svizzera
1 gior

Gli esperti: ‘Un registro anche per i casi di long-Covid’

Più aumenta il numero di contagi in Svizzera e maggiore è il rischio di danni a lungo termine, si legge sulla stampa domenicale
17.09.2021 - 15:010
Aggiornamento : 17:04

Ingresso in Svizzera con pass Covid, 2 test per i non vaccinati

Sarà inoltre necessario, anche per vaccinati e guariti, compilare un modulo di entrata. Eccezioni per frontalieri e per entrata o rientro da regioni di confine

a cura de laRegione

Nuove restrizioni in vista per chi non è vaccinato o guarito dal Covid-19: da lunedì tutte le persone che entrano in Svizzera dall’estero devono disporre di un certificato sanitario valido. Eccezioni sono previste per le regioni di confine. Lo ha deciso oggi il Consiglio federale per prevenire un aumento del numero di contagi dovuto al rientro dalle vacanze autunnali.

La decisione, spiega l’esecutivo in una nota, è stata presa alla luce dell’esperienza maturata quest’estate. I dati dei servizi cantonali di tracciamento dei contatti hanno infatti evidenziato che anche le persone rientrate dalle vacanze “hanno contribuito al preoccupante peggioramento della situazione in Svizzera”.

L’obbligo di test in ingresso e dopo 4-7 giorni

L’obbligo di disporre di un tampone negativo per entrare nella Confederazione vale per tutti coloro che non sono vaccinati o guariti, e ciò indipendentemente da dove provengano e con quale mezzo di trasporto abbiano viaggiato. Chi in dogana non potrà presentare un test negativo dovrà sottoporsi al test immediatamente dopo l’entrata in Svizzera.

Dopo un periodo compreso tra quattro e sette giorni, i non vaccinati o guariti dovranno, a loro spese, farsi testare nuovamente. Il risultato andrà inoltrato al servizio cantonale competente.

Il modulo di entrata SwissPLF

Tutte le persone che valicano la frontiera in entrata - questa volta compresi i vaccinati e i guariti - sono poi chiamati a riempire il Modulo di entrata SwissPLF - swissplf.admin.ch - per consentire ai cantoni di effettuare controlli a campione per verificare che le nuove disposizioni vengano rispettate.

Chi non rispetta le nuove disposizioni potrà essere multato: 200 franchi in caso di assenza di certificato sanitario, 100 franchi per un modulo non compilato.

Eccezioni

Non devono invece presentare test e formulario SwissPLF i frontalieri, chi transita senza fermarsi attraverso la Confederazione, chi trasporta merci o persone a titolo professionale, nonché le persone che entrano “da regioni confinanti con la Svizzera con le quali esiste uno stretto scambio economico, sociale e culturale”. Sono esentati dal test, ma non dal Modulo di entrata, anche i minori di 16 anni.

È stato inoltre chiarito, durante la conferenza stampa, che ai fini dell’eccezione si considera la regione da cui si proviene al momento dell’ingresso in Svizzera: in concreto, un ticinese che si reca in Lombardia o Piemonte non dovrà presentare il test negativo nè compilare il formulario. Al contrario, se la stessa persona si reca in vacanza al Sud Italia, al suo rientro dovrà compilare il modulo Plf e, nel caso non sia nè vaccinata nè guarita, presentare un test negativo all’arrivo e ripetere il test dopo 4-7 giorni.

Agli svizzeri e agli stranieri con permesso di domicilio in Svizzera sarà consentita l’entrata nel Paese anche se risultati positivi al test del coronavirus. In questo caso l’interessato dovrà mettersi direttamente in isolamento e annunciarsi al servizio medico cantonale entro due giorni.

Più in generale, le disposizioni d’entrata vigenti restano immutate. La Segreteria di Stato della migrazione continua a tenere un elenco dei Paesi a rischio che stabilisce chi può entrare in Svizzera.

Certificato Covid anche per vaccinati all’estero

Il Consiglio federale, rispondendo alle preoccupazioni del settore del turismo, ha anche deciso che dal 20 settembre potranno ottenere un certificato Covid svizzero tutte le persone che hanno ricevuto, all’estero, un vaccino approvato dell’Agenzia europea del farmaco (Ema). Ciò concerne, oltre a quelli già omologati in Svizzera - Moderna, Pfizer/BioNTech e Johnson & Johnson - anche il preparato di AstraZeneca.

Possibili adattamenti per i test gratuiti per alcune categorie

Riguardo la gratuità dei test Covid, Berset ha ribadito che non ci sarà una marcia indietro del Consiglio federale, e dunque essi saranno a pagamento a partire dal 1° di ottobre, come deciso l’11 agosto scorso. Tuttavia, il direttore del Dipartimento dell’Interno ha riconosciuto che ciò potrebbe causare problemi a determinate categorie di persone, ad esempio a chi ha ricevuto la prima dose ed è in attesa della seconda, aggiungendo che il Consiglio federale, in merito, «è aperto ad aggiustamenti delle regole per le prossime settimane e mesi»,e che la decisione arriverà in tempi brevi

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved