la-politica-dell-arciprete-e-quella-del-gran-consiglio-e-di-nayib-bukele
Iscriviti alla newsletter
Ogni giorno la redazione seleziona le notizie che compongono la nostra newsletters.
Per riceverla tramite email, iscriviti, l'invio è gratuito
ULTIME NOTIZIE Newsletter
Newsletter
2 ore

Di caro-spaghetti e di regole che valgono anche per Djokovic

Inflazione da pandemia, il tennista espulso, nuoto sotto un pallone e ragazzi alle prese con le storie dei migranti
Newsletter
2 gior

Il mercato delle auto soffre ancora, ma le elettriche vanno bene

Inoltre, novità sia per la seconda canna sotto al Gottardo sia per una possibile area camper a Brissago
Newsletter
3 gior

Situazioni di degrado da risolvere sul Piano di Magadino

Nell’edizione odierna parliamo anche di ‘whistleblowing’, di Covid-19 e delle soluzioni alternative per il nodo intermodale di Muralto
Newsletter
4 gior

Berna ha deciso: quarantene più corte, misure prolungate

Oggi pubblichiamo anche un’intervista a un autista licenziato da Dpd, parliamo delle terrazze degli esercizi pubblici di Locarno e degli aiuti ai media.
Newsletter
5 gior

Omicidio di Flavia Bertozzi, il mandante morì nel 2012

Solo a distanza di un decennio si è saputo del suo decesso. In Vallemaggia il Governo rassicura il Ps sulla bonifica delle discariche abusive di Riveo
Newsletter
1 sett

Viaggio nel collezionismo ticinese, tra vinili e macinacaffè

Il commento di Generoso Chiaradonna su passato e futuro della pandemia. A Lugano i ‘30 saggi arrotini’ compiono 55 anni.
Newsletter
1 sett

A Locarno il boom di camper porta al raddoppio dell’area

E se a Lugano i parroci devono fare più controlli in chiesa a causa delle misure anti Covid, nel Bellinzonese novità per gli invasi
Newsletter
1 sett

A Cadenazzo da febbraio multe per il traffico parassitario

Un cronometro rileverà targhe e tempi di percorrenza in via Sottomontagna, spesso utilizzata per eludere le code che si creano sulle vie principali
22.09.2021 - 05:300
Aggiornamento : 26.09.2021 - 21:53

La politica dell’arciprete e quella del Gran Consiglio e di Nayib Bukele

Oggi vi raccontiamo dei (primi) vent’anni di Don Feliciani a Chiasso, del dibattito sul salario minimo e del dittatore dello stato libero dei bitcoin

a cura de laRegione

La fede «non è un’astrazione: i problemi toccano sempre la morale e il vivere di tutti i giorni». Parole di Don Feliciani, uno dei sacerdoti più conosciuti del cantone anche grazie alle sue posizioni su temi politici espresse direttamente dall’altare e che hanno portato a più di un contrasto con la Lega. Ma nella lunga intervista per i suoi vent’anni da arciprete di Chiasso si parla anche di vaccini, di come è cambiata la cittadina di confine negli anni, di un nuovo libro e di altro ancora.

E se «il cristiano deve fare politica», ancora di più la devono fare i granconsiglieri che ieri hanno aperto la discussione generale sul salario minimo e lo strano sindacato TiSin che ha trovato il modo di aggirarlo. E in aula si è materializzato un insolito asse Ps-Lega. Altro tema di discussione, le finanze cantonali, nella speranza che il dibattito non si riduca a “un mero esercizio contabile e di oratoria” visto che la politica “dovrebbe ambire a qualcosa in più”, scrive in un commento Jacopo Scarinci. (Già che parliamo di economia: presto si terrà il Lugano Forum 2030, se non sapete cosa è ve lo spiega Generoso Chiaradonna, mentre in Svizzera si è tornati a parlare di valore locativo, come ci spiega Stefano Guerra).

Ma si fa politica anche in America centrale, dove troviamo El Salvador: 21mila chilometri quadrati, 6 e rotti milioni di abitanti e un presidente peculiare. Nayib Bukele si è autoproclamato “dictador”, ma su Twitter dove ha aggiornato la sua biografia definendosi “il dittatore più figo del mondo”. Una risposta alle accuse di dispotismo e alle critiche per l’adozione dei bitcoin come moneta ufficiale, ci racconta Roberto Scarcella.

Concludiamo con un po’ di sport: ieri l’Ambrì ha perso contro il Rapperswil mentre l’Hcl ha battuto lo Zugo, ma probabilmente già lo sapevate. Magari non sapevate che Sabina Rapelli è, insieme al compagno Alexis Charrier, sul podio della Ötillö di Stoccolma, competizione considerata il Campionato mondiale di swimrun.

A domani.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved