Venezia
1
Fiorentina
0
1. tempo
(1-0)
Venezia
1
Fiorentina
0
1. tempo
(1-0)
il-secondo-tempo-condanna-l-ambri-piotta
Così Cervenka fa 0-2. (Ti-Press)
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 HOCKEY MANAGER
1
Iselis Punktebuebe
3381
2
HCB 2416
3165
3
SPARTAK JACK
3154
4
TrigoAce1
3152
5
Metallurg Bangitonov
3133
6
HC Aspi Capitals
3120
7
Chochyeta Berson
3104
8
Cam-s
3074
9
DamianOMacho
3016
10
Maxim la biere
2990
ULTIME NOTIZIE Sport
CALCIO
14 min

Primo gol in Turchia per Mario Gavranovic

Il ticinese protagonista di una bella prova (ha fornito anche due assist), nonostante la sconfitta 6-3 del suo Kayserispor ad Alanyaspor
Tennis
1 ora

Di male in meglio: la stagione ‘folle’ di Rémy Bertola

Il ticinese di 23 anni racconta il suo anno a più facce: una prima parte ‘tutta storta’, la ripresa, la classifica più alta mai raggiunta, l’infortunio
Tennis
3 ore

Il Master a Melide ha chiuso il sesto Memorial Gandini

Ai dieci tornei in calendario quest’anno per il Circuito ArTT dedicato ai seniores, hanno partecipato in totale 149 tesserati
Hockey
3 ore

‘Ora sì che mi sento nuovamente parte del gruppo’

Un gol e un assist nel weekend del ‘comeback’ in National League dopo un anno di stop. D’Agostini: ‘È stata lunga, ma il peggio è dietro di me’
TIRO
4 ore

A Roberto Facheris e Marco Zimmermann il 23º Trofeo Raiffeisen

Ottimi risultati a Taverne per la gara federativa che ha proposto competizioni nel match olimpionico e nelle 2 posizioni
CALCIO
4 ore

La U21 si fa preferire, ma alla fine è 3-0 per il Winterthur

Ticinesi battuti nonostante la buona prestazione sul piano del gioco. Importanti vittorie per la U18 e per la U15 Academy
AUTOMOBILISMO
4 ore

Secondo posto per Marciello sul circuito di Indianapolis

Trasferta positiva, nonostante qualche problema logistico per il mancato arrivo nei tempi prestabiliti di vettura e materiale
Hockey
5 ore

È Lauri Korpikoski il quinto straniero del Bienne

Il 35enne attaccante finlandese, che nel 2019 aveva vinto il titolo con i Lions, giocherà con i Seeländer fino al termine della stagione
HOCKEY SU PRATO
5 ore

Contro lo Stade Losanna, il Lugano si impone 2-1

Buona prestazione della compagine ticinese nella prima partita della seconda fase di campionato, al cospetto di una squadra proveniente dall’élite elvetica
ROLLER
6 ore

Al Biasca non basta la partenza lampo

La compagine ticinese a segno due volte nei primi due minuti, ma poi il Ginevra torna in partita e si impone 3-2
Corsa d’orientamento
8 ore

Nel Mendrisiotto conferme e sorprese

A Rovio Noemy Cerny batte la nazionale Elena Pezzati, che però si rifà nello sprint. Tobia Pezzati firma invece la doppietta in campo maschile
Hockey
21.09.2021 - 22:100
Aggiornamento : 23:23

Il secondo tempo condanna l’Ambrì Piotta

Terza sconfitta filata per i biancoblù, che contro il Rapperswil pagano il crollo nel periodo centrale

Bene ma non abbastanza. Quello che scende in pista nel periodo iniziale della sfida con il Rapperswil è un buon Ambrì, ma non a sufficienza per chiudere i primi venti minuti avanti nel punteggio. Anche perché sull’altro fronte c’è un Nyffeler ancora una volta versione saracinesca. Ci provano in diversi, a cominciare da Kenubuehler alla primissima occasione della serata, poi imitato dai vari Hietanen, Zwerger, Kozun, Pestoni e Kostner, tanto per citarne alcuni, ma senza sortire l’esito sperato. Nemmeno i due powerplay di cui beneficiano i biancoblù (uno pieno e l’altro spalmato a cavallo di primo e secondo tempo) partoriscono reti. Sull’altro fronte, il Rapperswil vive il suo miglior momento della frazione iniziale dopo una dozzina di minuti di gioco. È lì che Conz deve sbrogliare il maggior carico di lavoro. Ma come il suo omologo, riesce a preservare l’imbattibilità fino alla prima sirena.

Fine dei giochi nel secondo tempo

Il secondo tempo l’Ambrì inizia forte, sfiorando il gol con Regin su servizio di Hietanen nel powerplay ereditato dal periodo iniziale. Poi però il motore dei biancoblù s’inceppa. La rete annullata a Moses per bastone alto al 26’58" è un campanello d’allarme che i leventinesi non colgono. E così per il Rapperswil arrivano i gol veri. I primi due li segna Cervenka (il primo in situazione di penalità differita contro i padroni di casa, il secondo su rigore), e il terzo, che fissa il parziale alla seconda sirena sullo 0-3, Eggenberger in coda a un altro powerplay ospite.

Non smette comunque di provarci nel terzo tempo l’Ambrì, che si ripresenta sul ghiaccio con Ciaccio al posto di Conz. Ma le puntate in avanti dei leventinesi, che ci provano anche in inferiorità numerica, sono però troppo timide per un portiere della levatura di Nyffeler. Dopo il cambio portiere, Cereda al 49’17" gioca anche la carta del timeout per tentare di dare nuovi impulsi ai suoi uomini. Quando Dünner rimedia un due più due per un bastone alto su McMillan l’occasione per accorciare le distanze e riaprire uno spiraglio di partita sembra propizia. Ma, ancora una volta, Nyffeler non capitola e così lo score resta sul parziale di 0-3. Che diventa anche il punteggio finale del confronto, anche perché il rasoghiaccio di Fora a tre minuti e mezzo dalla fine batte sì il portiere del Rapperswil, ma il disco finisce la sua corsa contro il palo. E così per i biancoblù arriva la terza sconfitta consecutiva.

Ambrì Piotta - Rapperswil (0-0 0-3 0-0) 0-3

Reti: 26’58" Cervenka (Rowe, Wick/pen. differita contro l’Ambrì Piotta) 0-1. 31’51" Cervenka (rigore) 0-2. 36’35" Eggenberger (Zangger, Baragano) 0-3.

Ambrì Piotta: Conz (dal 40’ Ciaccio); Fohrler, Zaccheo Dotti; Fora, Isacco Dotti; Hietanen, Burren; Hächler; Trisconi, Kostner, Bianchi; Kozun, Regin, Kneubuehler; Bürgler, Heim, Zwerger; Pestoni, Grassi, McMillan; Incir.

Rapperswil: Nyffeler; Jelovac, Sataric; Maier, Djuse; Baragano, Aebischer; Vouradoux, Profico; Wetter, Mitchell, Eggenberger; Wick, Dünner, Neukom; Zangger, Albrecht, Brüschweiler: Lehmann, Rowe, Cervenka.

Arbitri: Stricker, Mollard; Steenstra (Can), Stalder.

Note: 5’237 spettatori. Penalità: 3 x 2’ contro l’Ambrì Piotta; 7 x 2’ contro il Rapperswil. Tiri: 39-23 (9-9, 11-12, 19-2). Ambrì Piotta senza D’Agostini, Dal Pian (infortunati) e Fischer. Rapperswil privo di Lammer, Moses (infortunati) e Forrer (soprannumero). Al 21’54“ rete annullata a Mitchell (bastone alto). Palo di Fora la 56’30”. Al 49’17" timeout Ambrì Piotta. Premiati a fine partita, quali migliori in pista, Juuso Hietanen e Melvin Nyffeler.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved