un-albergo-con-il-confine-e-il-confine-della-satira
06.07.2021 - 05:40

Un albergo con il confine e il confine della satira

Su LaRegione oggi: un microcosmo a cavallo fra due Stati, i limiti fra satira e discriminazione razzista, il festival di Cannes, un ticinese agli Europei giovanili di nuoto

Una storia vecchia ormai quasi 150 anni, su cui si stratificano nuove storie, che siano di guerra, di pace o di pandemia. La storia dell’Aberzie, l’hotel non sul confine, ma con DENTRO il confine

 

Satira e accuse di razzismo: il processo al comico Dieudonné, una prima in Svizzera, mette di fronte al problema di una giurisprudenza non uniforme circa discriminazione razziale e libertà d’espressione.

Si rianima la Croisette, la 74ª edizione del Festival di Cannes è à la carte e rischia seriamente di causare un micidiale ingorgo, non solo tra le strade, ma anche in ristoranti e altri locali, già si fa il conto con gli alloggi coi prezzi andati alle stelle e il popolo dei turisti infuriato. Ma anche questo è Cannes.

Agli Europei giovanili di Roma sarà presente anche il Ticino: Benjamin Pfeiffer, il 17enne, punta di diamante dell'A-Club Savosa di Fausto Mauri, scenderà in vasca nei 50, 100 e 200 dorso.

 

 

 

 

Leggi anche:

L’Arbézie, l’albergo con dentro un confine

Norma antirazzismo, pochi casi riguardanti la satira

Cannes, eppure il cinema c'è ancora

Benjamin Pfeiffer: ‘Ho capito quanto valgo’

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
arbézie benjamin pfeiffer cannes dieudonné
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved