WAS Capitals
1
SJ Sharks
4
fine
(0-1 : 0-1 : 1-2)
COB Jackets
0
CAL Flames
6
fine
(0-1 : 0-2 : 0-3)
TOR Leafs
4
ANA Ducks
3
fine
(2-1 : 1-1 : 0-1 : 0-0 : 1-0)
Detroit Red Wings
5
CHI Blackhawks
8
3. tempo
(0-4 : 3-0 : 2-4)
gli-alberi-depositi-di-carbonio-ma-per-pochi-giorni-l-anno
Roman Zweifel, WSL
Dendrometro a punte applicato su un tronco per la misurazione delle continue variazioni del raggio del tronco
ULTIME NOTIZIE Culture
Cinema
7 ore

Giornate di Soletta, ‘Wet Sand’ e gli altri vincitori

Un festival di storie intime, autentiche, raccontate nei tanti documentari in gara, e i premi hanno confermato questo trend.
La recensione
9 ore

Un piccolo gioiello chiamato ‘Aucune idée’

Dal ritmo comico e irresistibile, sottilmente beffardo, l’ultima pièce di Christophe Marthaler. Vista martedì scorso al Lac.
Jazz Cat Club
14 ore

Il violino di Elia Bastida, dal classico al virtuosismo jazz

Lunedì 31 gennaio alle 20.45, per il Jazz Cat in trasferta al Sociale, la 27enne violinista catalana con il trio del contrabbassista Joan Chamorro
Spettacoli
15 ore

SOLOcon Amleto, William Shakespeare per Emanuele Santoro

Domenica 30 gennaio alle 17 al Teatro paravento di Locarno, per l’adattamento e l’interpretazione dell’attore e regista
Spettacoli
22 ore

Neil Young contro Spotify per le fake news sui vaccini

Il cantautore statunitense vuole ritirarsi dalla piattaforma di streaming a causa del controverso podcast di Joe Rogan
Spettacoli
1 gior

Peter Dinklage affossa Biancaneve: ‘Favola arretrata sui nani’

Citando la prima Biancaneve ispanica, il Tyrion Lannister del Trono di Spade dice che è giunto il tempo di riscrivere la storia in modo progressista.
Spettacoli
1 gior

Ballerini del Super Bowl in rivolta: ‘Mai più gratis’

Ad accendere la miccia, la ballerina e attivista Taja Riley, che su Instagram denuncia che la maggior parte dei ballerini non pagati sono afroamericani.
Cinema
1 gior

Cina, la censura cambia il finale a ‘Fight Club’

Nel cult di David Fincher ora è la polizia a vincere. Tutti indignati come quando il ‘Bohemian Rhapsody’ cinese fu privato dei riferimenti gay.
Villa dei Cedri
1 gior

Arte e artisti di ‘Requiem for my dream’, performance

Quando e perché è iniziato il processo di svalutazione dell’arte? In quale misura gli artisti se ne sono resi complici? Le risposte venerdì 28 gennaio
Spettacoli
1 gior

In ‘Batgirl’ un personaggio trans, la prima volta di DC Comics

Si tratta di Alysia Yeoh, il cui ruolo sarà interpretato da Ivory Aquino, lei stessa transessuale.
13.12.2021 - 18:330

Gli alberi, depositi di carbonio ma per pochi giorni l’anno

Una ricerca del Wsl mostra che, anche con un aumento delle temperature, il periodo di crescita degli alberi rimane limitato a pochi giorni

L’aumento delle temperature dovrebbe portare a una maggiore crescita degli alberi e quindi a una maggior quantità di anidride carbonica catturata dai boschi: una sorta di azione di contrasto al riscaldamento globale provocato dalla presenza di gas a effetto serra tra cui, appunto, la CO2.

Tuttavia l’aumento delle temperature in primavera e in autunno non ha particolari effetti e non compensa gli effetti negativi di una maggiore siccità: è la conclusione alla quale è giunto uno studio pubblicato sulla rivista scientifica ‘Ecology Letters’ da parte di alcuni ricercatori del Wsl, l’Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio. Per otto anni sono stati monitorati 160 alberi presenti in 37 luoghi in tutta la Svizzera: per tutte e sette le specie arboree in esame, la creazione di nuove cellule legnose è avvenuta solo in un numero sorprendentemente basso di giorni.

I risultati dimostrano che solo una piccola finestra del periodo vegetativo (compresa tra il 12 e il 30% del totale) viene effettivamente sfruttata per la crescita annua. Dei 365 giorni di un anno, circa 250 costituiscono il periodo vegetativo e tra questi vi sono a loro volta 90-120 possibili giorni di accrescimento. Concretamente, tuttavia, gli alberi crescono ancora più raramente. «Il fatto sorprendente è che tutte e sette le specie arboree prese in esame sono cresciute solo dai 29 ai 77 giorni all’anno», ha commentato Sophia Etzold, biologa presso il Wsl a Birmensdorf e prima autrice dello studio. A crescere per il maggior numero di giorni all’anno è stato l’abete bianco, mentre all’ultimo posto si è piazzato il pino silvestre. Da parte sua, l’abete rosso ha fatto registrare i tassi di crescita giornaliera più elevati (25 µm/giorno), ma ha raggiunto mediamente solo 43 giorni di accrescimento all’anno.

La durata del periodo di accrescimento è quindi irrilevante. Inoltre, un inizio anticipato della crescita prima di aprile o una sua fine tardiva dopo ottobre portano addirittura a una minore crescita su base annua. «Si tratta di una scoperta importante nel quadro dell’aumento delle concentrazioni di CO2 e del conseguente riscaldamento climatico», ha sottolineato Roman Zweifel, responsabile della rete di rilevamento TreeNet, da cui provengono i dati. «La nostra ipotesi è che la riduzione della durata del giorno funga da segnale per concludere la crescita e dare la priorità ad altri processi (per esempio la lignificazione delle pareti cellulari secondarie, la formazione di frutti, gemme e riserve), attraverso i quali l’albero si prepara all’arrivo dell’inverno», ha spiegato Etzold. Per tutte le specie prese in esame, il modello annuale della durata del giorno determina una finestra temporale per l’accrescimento. All’interno di quest’ultima è poi l’umidità di aria e suolo l’aspetto decisivo per l’effettiva crescita degli alberi. Se aria o suolo sono troppo secchi, l’accrescimento del fusto viene quindi inibito: il riscaldamento globale allunga il periodo vegetativo, durante il quale regnano condizioni idonee alla crescita degli alberi, ma questo vantaggio non è in grado di compensare l’impatto negativo di calura e siccità durante i mesi da aprile a giugno, in cui si verifica effettivamente l’accrescimento.

Per la cattura del carbonio da parte dei boschi, non conta tanto se il periodo vegetativo si allunga, quanto piuttosto se anche in futuro ci saranno finestre temporali con condizioni favorevoli per l’accrescimento.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved