20.08.2022 - 15:22

Verdi liberali, per il 25 settembre è un poker di ‘sì’

Riuniti in assemblea a Soletta, i delegati si esprimono a favore della riforma Avs e degli altri tremi in votazione

Ats, a cura di Red.Web
verdi-liberali-per-il-25-settembre-e-un-poker-di-si
Keystone
L’assemblea di Soletta

È uscito un quadruplo sì dall’assemblea odierna dei Verdi liberali, che a Soletta erano chiamati a esprimersi sui temi della votazione federale in agenda il 25 settembre. I delegati si sono pronunciati in tutti i casi in modo netto.

Secondo quanto comunicato dal partito, i presenti hanno approvato entrambe le parti della riforma dell’Avs con 159 voti a favore, nessuna opposizione e sei astenuti. Tuttavia, il prossimo passo deve essere quello di una revisione della previdenza professionale.

Forte consenso anche per quel che concerne la modifica della legge federale sull’imposta preventiva, tema per cui i delegati raccomandano il sì con 159 favorevoli, tre contrari e otto astenuti. Si tratta di una proposta che viene infatti definita vantaggiosa sia per la Confederazione che per i cantoni e i comuni.

Infine, è stata accolta – per 137 voti a 14 e 12 astenuti – pure l’iniziativa sull’allevamento intensivo. Il partito si dice a favore di un’agricoltura sostenibile e di un benessere degli animali esemplare.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved