oltre-duecento-milioni-di-pacchi-in-un-anno-per-la-posta
A far lievitare i pacchi è stato il boom del commercio online (Ti-Press)
18.01.2022 - 11:09
Aggiornamento : 17:16

Oltre duecento milioni di pacchi in un anno per la Posta

Più pacchi e meno lettere nel 2021 per il gigante giallo: il trend prosegue. Creati 809 impieghi con la nuova unità logistica

Nel 2021, per la prima volta, la Posta ha recapitato oltre 200 milioni di pacchi in un solo anno. Prosegue invece la tendenza al ribasso per quel che concerne le lettere, indica il gigante giallo in una nota. Nell’anno in rassegna, precisa il comunicato della Posta, sono stati consegnati 1,811 miliardi di lettere, ossia il 3,3% in meno rispetto al 2020. In dieci anni il calo è di circa il 30%.

Per quel che concerne i pacchi, l’aumento è legato soprattutto al boom del commercio online, nuovamente cresciuto anche grazie alle limitazioni dovute al coronavirus e al telelavoro. Nel 2021 sono così stati consegnati 202,1 milioni di pacchi, pari a un incremento del 9,6%. Rispetto al periodo pre-Covid (il 2019) la crescita è addirittura del 35%. Il trend attuale – più pacchi e meno lettere – per la Posta conferma «la necessità di raggruppare a livello organizzativo» i due settori. Oggi la consegna di circa la metà di tutti i pacchi viene così realizzata dagli addetti al recapito delle lettere. Nella nuova unità logistica unificata sono stati creati lo scorso anno 809 posti di lavoro.

Entro il 2030, il gigante giallo intende poi investire 1,5 miliardi di franchi nell’infrastruttura. L’intenzione è ampliare e modernizzare le strutture esistenti, oltre alla costruzione di nuovi centri pacchi regionali. La Posta prevede anche la creazione di ulteriori 1’500 impieghi.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
lettere pacchi postali posta
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved