la-posta-inviare-lettere-in-svizzera-costera-un-po-di-piu
La lettera prioritaria costerà 10 centesimi in più (foto archivio Ti-Press)
26.08.2021 - 09:27
Aggiornamento : 14:04

La Posta, inviare lettere in Svizzera costerà un po' di più

Buono il primo semestre 2021 per il Gigante Giallo. Dopo quasi vent'anni, aumenta il prezzo dei francobolli

Buon primo semestre per la Posta Svizzera. “Con un utile del gruppo di 247 milioni di franchi, la Posta ha iniziato bene il primo semestre 2021, inaugurando al meglio il nuovo periodo strategico”, si legge nel comunicato stampa del Gigante Giallo.

Nei primi sei mesi di quest'anno, l'utile registrato e superiore ai 217 milioni di franchi, rispetto a quello dello scorso anno. “I ricavi d’esercizio, che ammontano a 3630 milioni di franchi, fanno registrare un aumento del 7% rispetto al primo semestre dell’anno scorso”. Il buon risultato è dovuto, si legge, soprattutto ai “volumi du pacchi più elevati a cui si aggiunge il confronto diretto con il risultato del primo semestre 2020, che era stato particolarmente gravato dal lockdown”.

Dopo 18 anni, aumenta il prezzo delle lettere

Per Posta A 1.10, per Posta B 90 centesimi. Da gennaio 2022, dopo ben 18 anni, la Posta aumenta il prezzo dell'invio delle lettere, di comune accordo con il sorvegliante dei prezzi.

“Si tratta del primo aumento di prezzo degli ultimi 18 anni – si legge nel comunicato –. I prezzi dei pacchi rimarranno invariati al fine di sostenere le imprese svizzere in questo momento di difficoltà economica”.

“Le moderate misure tariffarie rappresentano uno dei quattro orientamenti della nuova strategia che la Posta sta gradualmente attuando da inizio anno”.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
aumenta lettere posta primo semestre
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved