zurigo-manifestazione-contro-legge-covid-prima-dello-scrutinio
Keystone
20.11.2021 - 17:01
Aggiornamento : 22:51

Zurigo, manifestazione contro legge Covid prima dello scrutinio

Gli oltre 2’000 partecipanti, provenienti da tutto il Paese, si sono ritrovati verso le 14 in prossimità della piazza Escher-Wyss

Ats, a cura de laRegione

Gli oppositori alla legge Covid-19 si sono riuniti questo pomeriggio a Zurigo per una marcia della libertà. Per gli organizzatori, il movimento denominato “Mass-Voll” (la misura è colma"), si è trattato dell’ultima manifestazione prima della votazione del 28 novembre.

Già verso le 14, un’ora prima del corteo, oltre 2’000 persone si sono ritrovate in prossimità della piazza Escher-Wyss. I partecipanti, in provenienza da tutto il Paese, hanno esibito striscioni fra i quali spiccavano gli slogan seguenti: “Insieme contro il certificato la discriminazione e la sorveglianza di massa” e “Il coronavirus non è il problema”.

Tra i manifestanti figuravano in particolare un’associazione di PMI indipendenti, l’associazione “Freie Linke“ e l’"Aktionsbündnis Urkantone” ("Alleanza dei cantoni primitivi”). Diversi oratori - tra i quali l’ex consigliere nazionale e il comico Andreas Thiel - erano annunciati.

Anche a Losanna, gli ormai noti “Freiheitstrychler” (un gruppo della Svizzera centrale che si oppone decisamente alle misure per combattere il coronavirus, manifestando spesso al suono di campanacci, ndr) hanno invitato a una manifestazione contro le misure anti-Covid. L’azione era prevista dalle 14.30 sulla place de la Gare.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
legge covid manifestazione zurigo
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved