zurigo-manifestazione-e-contromanifestazione-anti-covid
Keystone
Momenti di tensione
ULTIME NOTIZIE Svizzera
12.02.2022 - 15:53
Aggiornamento: 17:54
Ats, a cura de laRegione

Zurigo, manifestazione e contromanifestazione anti-covid

Simpatizzanti di destra tra gli ‘invitati’ non graditi al corteo previsto in stazione. E così il raduno di sinistra si sposta nel Kreis 4

Due dimostrazioni non autorizzate hanno paralizzato questo pomeriggio parti della città di Zurigo. A quella contro le misure anti-coronavirus ha infatti fatto eco una contro-manifestazione di sinistra. Ed è stata proprio quest’ultima a tenere maggiormente impegnata la polizia.

Attorno alle 16 la polizia cittadina ha bloccato un gruppo di oppositori alle misure prese per arginare il coronavirus, pregando di sciogliere il corteo in corso. I manifestanti, indicano le forte dell‘ordine su twitter, sono stati controllati e allontanati. In precedenza era stato fermato un ’gruppo più grande e pronto ad azioni violente’, appartenente all’estrema destra. In questo caso le persone sono state trattenute per chiarimenti.

Cannoni ad acqua e proiettili di gomma

In precedenza, attorno alle 14, oltre un migliaio di manifestanti vicini agli ambienti di sinistra avevano dal canto loro bloccato l’area attorno alla stazione centrale. In alcuni momenti si è arrivati a scontri con la polizia, che hanno reso necessario l’utilizzo di cannoni ad acqua, lacrimogeni e proiettili di gomma da parte degli agenti.

Nessuna delle due manifestazioni era autorizzata, ma entrambe si sono svolte sotto l’occhio vigile delle forze dell’ordine, presenti sul posto pronte a intervenire se necessario. Gli ambienti di sinistra si erano dati appuntamento per dimostrare contro l’annunciato corteo di oppositori alle misure anti-covid, accusato di infiltrazioni neonaziste.

Presenze estremiste tra i manifestanti

Già all’inizio della settimana, la polizia aveva assicurato di essere al corrente degli appelli lanciati su twitter dagli oppositori alle misure anti-covid per una dimostrazione alla stazione centrale nel primo pomeriggio di oggi. Inoltre, vari gruppi di sinistra si erano detti pronti per una contro manifestazione alla stazione centrale al motto di ‘Züri nazifrei – rechts Aufmarsch verhindern’ (Zurigo libera dai nazisti – impedire una marcia di destra).

Stando alla sinistra, non tutti i partecipanti a queste manifestazioni anti-covid sarebbero estremisti di destra convinti. Tuttavia, durante una manifestazione analoga tenutasi a Berna, è stata notata la bandiera di un gruppo neofascista. Un‘evoluzione che non piace alla sinistra che invita la popolazione a ’svegliarsi’.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
manifestazione anti-covid zurigo
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved