losanna-manifestazione-contro-legge-terrorismo
Ti Press
Svizzera
29.05.2021 - 18:380
Aggiornamento : 19:31

Losanna, manifestazione contro legge terrorismo

L'evento è stato indetto da una trentina di gruppi e associazioni, tra cui lo Sciopero del clima e quello delle donne. Persone in piazza anche a Ginevra

Millecinquecento persone secondo la polizia, 2'000 secondo gli organizzatori, hanno manifestato oggi a Losanna contro la Legge federale sulle misure di polizia per la lotta al terrorismo (Mpt), posta in votazione il prossimo 13 giugno.

"Questa legge minaccia il principio stesso dello Stato di diritto. Le presunte scappatoie che dovrebbe colmare non esistono", ha detto un'oratrice.

La manifestazione è stata indetta da una trentina di gruppi e associazioni, tra cui lo Sciopero per il clima, lo Sciopero delle donne, movimenti per la difesa dei migranti, come pure le formazioni di estrema sinistra SolidaritéS e Parti ouvrier et populaire nonché le formazioni giovanili del PS e dei Verdi.

A loro avviso, la Mpt estende i poteri della polizia in modo preoccupante, con drastiche restrizioni dei diritti fondamentali sulla base di semplici indizi e sospetti. "Queste misure possono colpire chiunque", ha detto un'attivista.

Manifestazioni anche a Ginevra

Un migliaio di persone sono scese in piazza oggi a Ginevra per invitare la popolazione a respingere la legge Covid-19 e quella sulle misure di polizia per la lotta al terrorismo (Mpt), sottoposte al voto tra due settimane. Per i dimostranti i due testi limitano la libertà dei cittadini.

Tra i manifestanti vi erano numerosi svizzero tedeschi, ha constatato una giornalista di Keystone-Ats sul posto.

La protesta, autorizzata, si è svolta pacificamente, ha indicato la polizia. Vi hanno aderito l'associazione Stiller Protest (Protesta silenziosa, che nelle scorse settimane ha mobilitato migliaia di persone in varie città per combattere le misure anti-Covid-19), il movimento giovanile Mass Voll (la misura è colma) e gli Amici della Costituzione, tra i principali antagonisti delle due leggi.

Malgrado gli inviti lanciati sul posto dagli organizzatori stessi, pochi manifestanti hanno indossato la mascherina protettiva.

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved