Inter
2
Venezia
1
fine
(1-1)
Lazio
Atalanta
20:45
 
Zugo
3
Langnau
0
1. tempo
(3-0)
Ambrì
2
Davos
1
1. tempo
(2-1)
Friborgo
0
Lakers
1
1. tempo
(0-1)
Ginevra
1
Bienne
0
1. tempo
(1-0)
Lugano
0
Berna
1
1. tempo
(0-1)
GCK Lions
1
Olten
2
fine
(0-0 : 1-1 : 0-1)
Visp
4
Ticino Rockets
3
overtime
(0-0 : 2-1 : 1-2 : 1-0)
La Chaux de Fonds
2
Zugo Academy
0
1. tempo
(2-0)
Kloten
1
Sierre
0
1. tempo
(1-0)
BUF Sabres
5
PHI Flyers
2
2. tempo
(4-2 : 1-0)
BOS Bruins
WIN Jets
21:00
 
la-quota-del-trasporto-pubblico-nel-traffico-va-aumentata
Ti-Press
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
3 ore

Zurigo: rilevata la temuta malattia di Newcastle

Diverse galline ovaiole di un’azienda zurighese sono state infettate dal virus altamente contagioso
Svizzera
4 ore

Berna: ancora proteste contro le misure Covid

La dimostrazione, non autorizzata, ha coinvolto circa 2’000 persone, e si è tenuta alla presenza di un nutrito contingente di poliziotti
Svizzera
5 ore

Segue il navigatore e guida contromano per 12 km sulla A2

La conducente, una 64enne, stava percorrendo la galleria del Seelisberg alle due di notte quando, su indicazione del Gps, ha fatto inversione di marcia
Svizzera
7 ore

Il Long Covid causa 1’800 richieste pendenti all’AI

Le persone interessate denunciano sintomi quali estrema stanchezza, mancanza del respiro, difficoltà di concentrazione
Svizzera
10 ore

Sommaruga: ‘situazione energetica tesa, ci stiamo preparando’

Il governo dovrebbe obbligare dal prossimo inverno le aziende del settore a prevedere riserve d’emergenza di energia idroelettrica
Svizzera
10 ore

Berset vede la fine del certificato Covid

Secondo il ministro della sanità ‘il periodo del certificato sembra arrivare alla fine’
Svizzera
14 ore

Un divieto tra etica e bisogni della scienza

Il 13 febbraio ennesima votazione sul tema della sperimentazione animale. Una questione controversa. Le opinioni di una favorevole e di un contrario
Svizzera
1 gior

Impressum per il ‘sì’ all’aiuto ai media

I delegati della più grossa associazione di giornalisti si esprimono all’unanimità
25.10.2021 - 14:090
Aggiornamento : 19:53

La quota del trasporto pubblico nel traffico va aumentata

È l’intento delle aziende, fra cui Ffs e AutoPostale, riunite in una giornata dedicata al settore promossa dall’Unione dei trasporti pubblici (Utp)

I trasporti pubblici devono incidere maggiormente sul traffico in Svizzera. È l’obiettivo delle aziende di trasporto pubblico, che mirano a raggiungere una quota del 40% – in termini di distanza percorsa – rispetto all’attuale 28%, un dato stagnante da ormai diversi anni.

Nel corso di una giornata dedicata interamente al settore e promossa dall’Unione dei trasporti pubblici (Utp), attori e organizzazioni – fra cui Ffs e AutoPostale – hanno presentato a Berna diverse misure concrete per cercare di realizzare questo obiettivo nei prossimi anni.

“Politica e autorità non devono essere le sole ad agire”, ha detto oggi in conferenza stampa la consigliera federale Simonetta Sommaruga, aggiungendo che pure le aziende di trasporto pubblico devono essere maggiormente attive.

Con le giuste misure, è possibile convincere più persone, soprattutto nelle regioni più periferiche dove l’utilizzo dei mezzi pubblici è ancora basso, ha sottolineato la titolare del Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni (Datec). “Vogliamo un trasporto pubblico che offra di più anche nelle zone rurali”, ha ribadito Sommaruga, sottolineando tuttavia che i collegamenti dovranno essere attentamente pianificati e ben adattati alle esigenze locali e regionali. A suo avviso, inoltre, il trasporto pubblico ha ancora un grande potenziale non sfruttato nel trasporto merci.

Più flessibilità

Tra le misure concrete già messe in atto viene citato ad esempio il servizio Taxi offerto da AutoPostale ad Appenzello. “Il trasporto pubblico sta usando le possibilità digitali per fornire soluzioni di mobilità intelligenti e connesse alla rete”, ha spiegato Christian Plüss, presidente del Consiglio strategico dell’Alliance SwissPass e Ceo di AutoPostale Sa.

Per Vincent Ducrot, numero uno delle Ffs, l’integrazione delle varie forme di mobilità sarà rafforzata in futuro. Per raggiungere questo obiettivo, gli orari devono però diventare più flessibili. Ciò richiede un mix equilibrato fra i servizi offerti e le misure di pianificazione del territorio.

Sommaruga ha sottolineato che il trasporto pubblico deve essere caratterizzato soprattutto da puntualità, affidabilità e sicurezza, che rappresentano in definitiva le qualità e i vantaggi centrali – oltre alla protezione del clima – del settore. Punti che hanno lasciato molto a desiderare negli ultimi tempi. Per la “ministra” dei trasporti, anche la giungla delle tariffe potrebbe essere semplificata: ciò vale anche per i sistemi di prenotazione internazionali.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved