20.10.2021 - 15:18

Serve un piano vincolante per la fine delle restrizioni Covid

La Commissione dell’economia e dei tributi del Consiglio nazionale (CET-N) chiede al governo scenari concreti per la revoca delle misure restrittive

serve-un-piano-vincolante-per-la-fine-delle-restrizioni-covid
Keystone

I piani presentati dal Consiglio federale per la revoca delle misure restrittive adottate per far fronte alla pandemia sono troppo vaghi. È il parere della Commissione dell’economia e dei tributi del Consiglio nazionale (CET-N) che chiede al governo scenari vincolanti per l’eliminazione graduale delle restrizioni.

In una nota odierna dei servizi parlamentari, la CET-N indica di aver preso nota della risposta del Consiglio federale alla sua lettera. Tuttavia, la maggioranza non si è detta soddisfatta. Con 17 voti a 7 domanda quindi al governo di presentare scenari concreti di uscita.

La CET-N affronterà la questione di nuovo in novembre. Se il Consiglio federale non avrà presentato nel frattempo una strategia esaminerà l’opportunità di redigere un rapporto assieme alla Commissione della sanità per valutare un’eventuale modifica alla legge Covid-19.

La mancanza di uno scenario vincolante è stata criticata nelle ultime settimane, soprattutto dalle associazioni economiche. A loro parere, il Consiglio federale deve definire una quota concreta di persone vaccinate, togliendo tutte le restrizioni una volta raggiunto quel valore.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved