ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
14 ore

Gli F-35 si comprano e gli oppositori si vestono da lutto

La manifestazione oggi a Berna per denunciare “la farsa democratica” riguardo alla decisione del Consiglio federale di acquistare i jet da combattimento
Svizzera
15 ore

Se il vaccino è ‘da buttare’

Sono oltre 10milioni le dosi di Moderna che la Confederazione ha acquistato per contrastare il Covid e che mercoledì... sono scadute
Svizzera
20 ore

Axpo e quell’aiuto non ancora utilizzato

Il gruppo ha ottenuto dalla Confederazione il credito d’emergenza per far fronte all’impennata dei prezzi nel settore energetico
Svizzera
21 ore

L’alternativa è il pellet. Ma meglio fare scorta per tempo

SvizzeraEnergia vara la campagna ‘Zero spreco’: ecco qualche consiglio utile per evitare un inverno (giocoforza) freddo
Svizzera
1 gior

È allarme riscaldamento: ‘Fate il pieno del tank al più presto’

L’obiettivo? Contribuire al raggiungimento del risparmio volontario del 15% dei consumi di gas stabilito dal governo sull’esempio dell’Ue
Svizzera
1 gior

Luce verde all’export di munizioni in Qatar

Il Consiglio federale ha avallato la richiesta di esportazione di armamenti per il cannone di bordo del jet Eurofighter
Svizzera
1 gior

Crisi energetica, svizzeri ancora sordi agli inviti al risparmio

Malgrado le esortazioni a un uso più parsimonioso, il consumo di elettricità nel nostro Paese resta stabile
Svizzera
1 gior

Microplastiche nell’ambiente, bisogna fare di più

Il governo rinuncia a nuove misure, ma c’è un potenziale di miglioramento. Ogni anno in Svizzera sono circa 14’000 le tonnellate disperse
Svizzera
1 gior

Si schianta contro il guardrail sotto l’effetto dell’alcol

L’incidente, che ha avuto per protagonista un giovane, si è verificato poco prima di mezzanotte a Samedan
Svizzera
1 gior

Bilancia dei pagamenti, +11 miliardi nel secondo trimestre

Eccedenza di quasi 1 miliardo inferiore rispetto allo stesso periodo del 2021 per la Banca nazionale svizzera
Svizzera
1 gior

Alla sbarra per abuso della forza due agenti bernesi

La vicenda risale al giugno del 2021, quando alla stazione della capitale venne controllato, e poi fermato, un 28enne marocchino
Svizzera
1 gior

Caduta mortale per un ciclista 76enne a Dättlikon

L’incidente si è verificato ieri sera poco prima delle 19. A nulla sono serviti i tentativi di rianimarlo
Svizzera
2 gior

Niente pista di ghiaccio nel centro di Coira

Una decisione sofferta (considerando il pienone dell’anno scorso), ma necessaria visto il rischio di penuria energetica
Svizzera
2 gior

Automobilista trovato esanime in mezzo alla strada

Forse un malore la causa del decesso dell’uomo, rinvenuto privo di vita nel pomeriggio sulla strada tra Ginevra e Vésenaz
Svizzera
2 gior

Lavrov: ‘La Svizzera torni a essere neutrale’

È la richiesta formulata dal ministro degli esteri russo in occasione dell’incontro con Ignazio Cassis ieri a New York
Svizzera
2 gior

Metà degli svizzeri pronta a consumare meno energia

Le più propense ad abbassare il riscaldamento o a spegnere le luci sono le donne. La doccia al posto del bagno misura di risparmio più gettonata
Svizzera
2 gior

La Protezione civile ‘corteggia’ le donne

Dopo l’esercito, anche la Pc punta ad allargare i suoi ranghi: presentata una campagna informativa per servizio volontario femminile
13.07.2021 - 20:31
Aggiornamento: 23:07

Il maltempo tiene in scacco tutta la Svizzera

Autostrade chiuse e allerte inondazione in tutta la Confederazione. Il Canton Uri tra i più colpiti. Problemi al lago di Thun e al lago dei Quattro Cantoni

il-maltempo-tiene-in-scacco-tutta-la-svizzera
Soccorritori al lavoro a Lucerna (Keystone)

Autostrade chiuse, interruzioni di collegamenti ferroviari e sempre più allerte di inondazione sono le conseguenze dei forti temporali con intense piogge, grandinate e raffiche di vento verificatisi la notte scorsa. MeteoSvizzera mette in guardia dalla continua pioggia con livelli di pericolo 2, 3 e 4 su 5.

Secondo il servizio meteorologico della Confederazione, il livello di pericolo 4 (pericolo forte), riguarda il lago di Zurigo, il lago dei Quattro Cantoni, il lago di Thun e parti dell'Alto Vallese e del cantone di Uri.

Il pericolo marcato - livello 3 - è segnalato in ampie parti della Svizzera occidentale - soprattutto nel Vallese, nel Vaud orientale, nei cantoni di Friburgo, Neuchâtel e Giura. Ma il pericolo di livello 3 vale anche per la Svizzera centrale, in Ticino e in parti dei Grigioni, come la Bassa Engadina, ma anche l'Aare tra Thun e il lago di Bienne e quindi la città di Berna, così come la valle della Reuss e la valle del Reno in Argovia e Basilea. La città di Basilea a mezzogiorno ha emesso un'allerta inondazione per le rive del Reno.

Prevista acqua alta al lago di Thun

Il cantone di Berna si aspetta che il lago di Thun raggiunga nella notte il livello di acqua alta di 558,3 metri sul livello del mare, limite considerato quale soglia per generare danni. Al lago di Brienz, questa situazione potrebbe verificarsi alla fine della settimana.

Anche il livello del lago di Bienne sta aumentando molto rapidamente, e in serata la Cancelleria di Stato di Berna ha annunciato che la navigazione è vietata fino a nuovo avviso per tutte le imbarcazioni sul lago di Bienne, nel canale della Thielle fino alla confluenza con il lago di Neuchâtel, in quello di Nidau-Büren nonché nel fiume Aare fino a Soletta.

Le precipitazioni da metà settimana porteranno a ulteriori aumenti dei livelli di fiumi e laghi. La situazione nel cantone di Berna rimane quindi tesa.

Nella città di Berna è stato emesso un avviso di inondazione per i quartieri di Altenberg, Matte, Marzili, Dählhölzli e Felsenau che si trovano sull'Aare.

Aumento significativo del livello dell'acqua è atteso anche per il lago di Zurigo e il lago di Greifen. Il lago di Zurigo dovrebbe raggiungere il secondo più alto livello di pericolo 4 domani, secondo la direzione delle costruzioni. Le parti esposte della riva potrebbero essere inondate, e lungo il lago di Zurigo l'acqua potrebbe anche occasionalmente penetrare nelle case situate direttamente sul lago.

Pesantemente colpito il cantone di Uri

In previsione di possibili esondazioni del fiume Reuss, il canton Uri ha chiuso temporaneamente al traffico l'autostrada A2, sull'asse del San Gottardo, tra Flüelen e Amsteg.

Agli automobilisti era stato raccomandato di utilizzare in alternativa la A13 lungo il San Bernardino. A causa degli allagamenti, anche il tunnel autostradale del San Gottardo in direzione nord era stato chiuso. Ora il transito è di nuovo possibile, ha comunicato la polizia cantonale ticinese via Twitter

Per precipitazioni nevose, sono chiusi al traffico i passi del San Gottardo, la Furka e il Susten, precisa la polizia urana.

Nella valle di Orsera, i treni sono fermi e la strada cantonale è chiusa. La circolazione sulla linea ferroviaria Andermatt-Realp (UR) è stata interrotta per precauzione a causa del pericolo di inondazioni, ha detto un portavoce della Matterhorn Gotthard Bahn. Bus sostitutivi sono stati messi in servizio. Anche la strada tra Hospental e Realp è chiusa per piccoli smottamenti.

Per rischio di inondazioni, sono bloccati anche i treni navetta della Furka per il trasporto delle auto tra Realp e Oberwald (Vs). A mezzogiorno il cantone di Nidvaldo ha emesso un'allerta per inondazione.

Sospesa navigazione lago Quattro Cantoni

Le intense piogge hanno fatto aumentare il livello del lago dei Quattro Cantoni di oltre 20 centimetri dalle 4 alle 16 di oggi. Inondazioni si sono verificate lungo la sponda. La compagnia di navigazione del Lago dei Quattro Cantoni ha annunciato che sospenderà la navigazione da domani mattina. Nella città di Lucerna ieri sera per precauzione i vigili del fuoco avevano assicurato le rive della Reuss con sacchi di sabbia.

Diverse linee ferroviarie erano interrotte nella Svizzera occidentale, come la Berna-Friburgo tra Thörishaus e Flamatt. La circolazione dei treni era pure bloccata o limitata tra Saignelégier (JU) e Glovelier (JU), così come tra Chénens (FR) e Rosé (FR) sulla linea Friburgo-Losanna.

Attenzione per Rodano e valli laterali

Le autorità vallesane hanno emesso questa mattina un avviso di maltempo per il Rodano e le sue valli laterali. Considerevoli quantità di precipitazioni sono attese fino a questa sera, soprattutto nell'Alto Vallese, nelle valli laterali sulla sponda sinistra del Rodano e nella regione dello Chablais. A causa della saturazione del terreno, c'è il rischio di frane e di straripamenti di fiumi e torrenti lungo il Rodano e nelle valli laterali.

Zurigo: ostacoli ai mezzi pubblici

Questa mattina presto, il trasporto pubblico nella città di Zurigo era fortemente limitato. Diversi tratti non erano percorribili a causa di alberi caduti e linee aeree di contatto danneggiate. La città ha messo in guardia dal rimanere vicino agli alberi o nella foresta.

Durante la notte, la più grande città della Svizzera è stata colpita da una forte tempesta parzialmente simile a un uragano. A Zurigo-Leutschenbach il vento ha raggiunto una velocità di 135 chilometri all'ora e a Zurigo-Affoltern di 106 chilometri all'ora.

La centrale operativa della polizia cittadina ha ricevuto più di 130 segnalazioni di alberi caduti, strade bloccate e tetti di case scoperchiati, così come linee di contatto aeree strappate della l'azienda di trasporti pubblici di Zurigo (Vbz).

Strade passi Grimsel e Susten chiuse

A causa delle forti piogge nell'Oberland bernese orientale, l'Ufficio del genio civile del cantone di Berna ha chiuso per precauzione e fino a nuovo avviso le strade dei passi del Grimsel (Be/Vs) e del Susten (Be/Ur). Colate di detriti non possono essere escluse, viene indicato quale motivazione.

Forti temporali con vento e grandine si erano abbattuti sulla Svizzera già nella tarda serata di ieri. Inizialmente a essere particolarmente colpito era stato il Giura. Il maltempo perdurerà fino ad almeno venerdì.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved