BERRETTINI M. (ITA)
1
NADAL R. (ESP)
2
4 set
(3-6 : 2-6 : 6-3 : 1-2)
la-polizia-ha-sgomberato-la-collina-di-mormont
Una fase dello sgombero (Keystone)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
1 ora

Aiuti ai media, sostegno sacrosanto o mela avvelenata?

Il 13 febbraio si vota su un pacchetto da 151 milioni per sette anni. I consiglieri nazionali Alex Farinelli (Plr) e Marco Romano (Centro) a confronto.
coronavirus
12 ore

Via la mascherina a scuola in alcuni cantoni romandi

Da lunedì prossimo non sarà più obbligatoria nelle elementari dei cantoni Vallese, Friburgo e Vaud
Svizzera
13 ore

Di nuovo fuori uso il registro donazione organi in Svizzera

Era tornato temporaneamente attivo dopo la scoperta di una falla nel sistema di sicurezza. Adesso è stato rimesso offline.
Svizzera
13 ore

Chiesti 6 anni di carcere da scontare per Vincenz e Stocker

Chiusa la requisitoria al quarto giorno del processo all’ex Ceo di Raiffeisen e al suo collega in affari. La Procura: si sono enormemente arricchiti
Svizzera
15 ore

Studio svizzero: Omicron non spingerà gli ospedali al limite

Uno studio, ancora senza verifica esterna, prospetta tre scenari: nel caso peggiore la situazione in cure intense non dovrebbe arrivare a essere critica
Svizzera
15 ore

Report settimanale: -11% di pazienti Covid in cure intense

Il numero di contagi è aumentato del 28,2%, con un livello di test record. Stabili i decessi
Svizzera
16 ore

Le casse malati avvertono: più costi porteranno a premi più cari

L’organizzazione degli assicuratori malattia Santésuisse mette in guardia in vista di un rialzo dei premi dovuti alla crescita delle spese
Svizzera
17 ore

Propaganda islamista, Illi e Blancho condannati in appello

I due membri del Consiglio centrale islamico svizzero erano accusati di aver pubblicato in Rete e promosso due video a sfondo jihadista
30.03.2021 - 21:300

La polizia ha sgomberato la collina di Mormont

Lanciata nel pomeriggio l'offensiva nel canton Vaud: nel mirino gli ambientalisti che da ottobre protestano contro il progetto di Holcim

È stata fatta evacuare la collina di Mormont, nel canton Vaud. La polizia ha fatto sgomberare gli attivisti ambientalisti che occupavano il sito dallo scorso ottobre in segno di protesta contro il progetto di ampliamento di una cava di Holcim.

Alle 15 la polizia è entrata nel quartier generale dei militanti. Sono stati operati una trentina di fermi e decine di controlli d'identità. Sul posto c'è ancora una dozzina di persone, sui 200 presenti inizialmente.

Secondo un inviato di Keystone-Ats, circa 150 poliziotti in assetto antisommossa sono stati impiegati nell'evacuazione. Decine di attivisti hanno cercato di sfuggire all'arresto salendo sul tetto del loro quartier generale e rifugiandosi sugli alberi.

L'area era stata recintata per impedire ai sostenitori di unirsi alla protesta. Secondo la polizia, l'operazione si è svolta senza violenza. Verso mezzogiorno ci sono stati scontri isolati: i militanti hanno lanciato pietre e oggetti pirotecnici contro la polizia, che ha risposto con gas lacrimogeni e proiettili di gomma.

Operazioni iniziate all'alba

La polizia era arrivata in forze sul posto intorno alle 6. Verso le 7.30 ha intimato ai militanti di abbandonare il sito entro mezz'ora, ma nessuno ha ottemperato. L'operazione di sgombero è iniziata poco dopo. Sul sito erano presenti, oltre agli agenti, un camion dei pompieri e gli osservatori inviati dal governo vodese. Per tutto il giorno, gli agenti hanno dovuto rimuovere barricate e ostacoli sulla strada. A fine pomeriggio decine di tende abbandonate, striscioni e spazzatura giacevano sulla collina.

Sia Holcim che il comune di La Sarraz hanno intrapreso azioni legali per cacciare gli attivisti dal sito. Questi ultimi hanno cercato di fare appello, ma senza successo. Sapendo che la loro partenza forzata si avvicinava, gli occupanti della cosiddetta Zad (zone à défendre, zona da difendere) hanno lanciato un appello nei giorni scorsi a unirsi a loro. Per complicare il compito della polizia, hanno anche costruito barricate, amache e case sugli alberi.

Il sostegno alla Zad è cresciuto negli ultimi giorni e venerdì oltre 1'000 persone hanno manifestato a Losanna. Anche il mondo politico si è mobilitato: una mozione è stata presentata al Gran Consiglio e una lettera aperta firmata da quasi 130 eletti è stata inviata al governo vodese. La consigliera di Stato Béatrice Métraux, responsabile dell'ambiente e della sicurezza, ha incontrato la settimana scorsa una delegazione di "zadisti" ma senza risultato.

La prima ZAD svizzera è stata creata il 17 ottobre sulla collina di Mormont nel sito dove Holcim vuole espandere la sua cava. Il progetto è ancora oggetto di un ricorso al Tribunale federale.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved