Svizzera
12.09.2018 - 18:090

Un codice di condotta per la questione giurassiana

Per allentare la tensione a Moutier sarà introdotto anche un gruppo di lavoro intercantonale per la soluzione migliore sul futuro dell'ospedale.

Per proseguire gli sforzi tesi ad allentare la tensione a Moutier sarà elaborata una "Charte prévôtoise", una sorta di codice di condotta, d'intesa con il Consiglio municipale della cittadina del Giura bernese in procinto di passare al canton Giura. Sarà inoltre istituito un gruppo di lavoro intercantonale al fine di trovare la migliore soluzione possibile per il futuro del locale ospedale.

Conformemente a quanto proposto dall'Assemblea intergiurassiana (Aig) prima delle votazioni del 2013 e 2017, alle autorità comunali sarà presentata una "Charte prévôtoise", il cui contenuto deve ancora essere definito, spiega l'Ufficio federale di giustizia (Ufg) in un comunicato odierno che fa seguito alla conferenza tripartita del Giura di lunedì sera cui hanno partecipato rappresentanti dei due governi cantonali implicati e della Confederazione, sotto la presidenza della consigliera federale Simonetta Sommaruga.

Si tratterà di una specie di codice di condotta - come proposto dalla Sommaruga nel suo incontro del 4 settembre con il sindaco di Moutier e alcuni membri dei due esecutivi cantonali - che rammenterà i principi di base del dialogo politico e che, dopo essere stato approvato dai due governi, potrà essere firmato da tutti gli attori e le associazioni del mondo politico coinvolti nonché dai cittadini che lo desiderano.

I partecipanti alla conferenza tripartita hanno affrontato anche la questione dell'Ospedale di Moutier, decidendo di istituire un gruppo di lavoro composto di rappresentanti dei Cantoni di Berna e del Giura, nonché dei vertici dei nosocomi coinvolti. Esso dovrà definire le opzioni che permettono di garantire il futuro dell'Ospedale di Moutier, a prescindere dalla sua appartenenza cantonale, e di individuare il miglior scenario possibile per il suo avvenire, spiega l'Ufg.

I due governi hanno inoltre ribadito il proprio desiderio di migliorare la comunicazione reciproca in merito ai processi decisionali importanti per Moutier: anche se resta una città del Canton Berna fino al trasferimento nel Canton Giura, occorre tenere conto della votazione del 18 giugno 2017 e delle sue conseguenze.

La votazione sull'appartenenza cantonale del Comune di Moutier è tuttora oggetto di sette ricorsi esaminati dal Prefetto del Giura bernese, ricorda l'Ufg. La sua decisione è attesa per fine ottobre. A prescindere dall'esito in prima istanza è possibile che la causa sia portata dinnanzi al Tribunale amministrativo bernese e successivamente al Tribunale federale. Il Comune di Moutier e i due Cantoni devono pertanto gestire a breve e medio termine l'incertezza risultante da questa situazione.

I partecipanti alla conferenza tripartita sperano che le misure previste contribuiscano ad allentare le tensioni e a far accettare serenamente la decisione di prima istanza.

Tags
giura
moutier
ospedale
codice
condotta
futuro
gruppo lavoro
due governi
ufg
codice condotta
© Regiopress, All rights reserved