ballottaggi-in-italia-il-primo-risultato-e-quello-di-parma
archivio Keystone
Risultati definitivi nel corso della notte
27.06.2022 - 00:03
Aggiornamento: 15:38
Ansa, a cura de laRegione

Ballottaggi in Italia, il primo risultato è quello di Parma

Michele Guerra eletto sindaco. Tommasi e Rapinese avanti rispettivamente a Verona e Como

È quello di Parma, dove il centrosinistra torna in maggioranza dopo 24 anni, il primo risultato definitivo dei ballottaggi in Italia. Michele Guerra ha raccolto l’eredità di Federico Pizzarotti ed è il nuovo sindaco di Parma: l’assessore alla cultura della giunta uscente ha infatti vinto il ballottaggio contro Pietro Vignali, ex sindaco dal 2007 al 2011. Con lo scrutinio ancora da ultimare, Guerra è attorno al 65%: ha raccolto il voto di due elettori su tre che hanno partecipato al ballottaggio.

Tommasi avanti a Verona, Rapinese a Como

Vola verso la vittoria nel ballottaggio a Verona Damiano Tommasi, candidato del centrosinistra, che quando sono state scrutinate 205 delle 265 sezioni complessive resta saldamente avanti, al 53,62% delle preferenze, con il 46,38% del suo avversario del centrodestra, Federico Sboarina. Lo si apprende sl sito del Comune di Verona.

Corre a Como Alessandro Rapinese. Il candidato titolare dell’omonima lista è avanti in tutte le sezioni finora scrutinate rispetto a Barbara Minghetti, candidata del centrosinistra. Veloce lo spoglio rispetto al primo turno, quando fu concluso dopo oltre 24 ore: a meno di un’ora dalla chiusura dei seggi sono già 48 le sezioni scrutinate su 74. Rapinese, con 7’526 voti, è al 55,56%, contro il 44,44% della Minghetti, che aveva chiuso il primo turno in vantaggio e ora ha 6’041 voti.

I risultati definitivi arriveranno nelle prossime ore.

Leggi anche:

Alleanze alla prova ballottaggi in Italia, il Pd spera in Verona

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ballottaggi italia parma
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved