Ti-Press
Economia
28.03.2019 - 10:450

Julius Bär ripercuote tassi negativi su certi clienti

La misura decisa riguarda correntisti con patrimoni superiori a 500 mila franchi. I consulenti si impegnano a proporre investimenti alternativi come i depositi

Anche Julius Bär ripercuote i tassi d'interesse negativi su certi clienti. Lo ha indicato all'agenzia Awp una portavoce confermando un'informazione del blog "Inside Paradeplatz".

Stando alla portavoce non si tratta però di una novità: la prassi è in vigore dall'introduzione dei tassi negativi. Inoltre vengono applicati solo per clienti con patrimoni superiori ai 500'000 franchi. I consulenti sono impegnati a proporre investimenti quale alternativa ai depositi.

La ripercussione dei tassi negativi applicati dalla Banca nazionale svizzera (Bns) da oltre quattro anni è un tema d'attualità nell'intero ramo. Stando a uno studio pubblicato in gennaio dalla società di consulenza e revisione EY ormai solo il 34% degli istituti interrogati esclude categoricamente di ripercuotere i tassi negativi sulla clientela, contro il 70% nel 2015. E un terzo ha indicato di voler abbassare in un prossimo futuro la soglia oltre la quale un cliente deve assumersi almeno una parte di tali oneri.

Negli affari con i clienti retail simili misure rappresentano tuttavia ancora un tabù per la stragrande maggioranza delle banche e attualmente è praticamente inimmaginabile che per patrimoni inferiori ai 100'000 franchi possano presto essere applicati tassi negativi, affermava EY.

Potrebbe interessarti anche
Tags
tassi
tassi negativi
clienti
ripercuote tassi
julius
patrimoni
julius bär
bär
bär ripercuote
certi clienti
© Regiopress, All rights reserved