Cinema
21.01.2022 - 17:40

Woody Allen, ‘Un giorno di pioggia a New York’ esce in Cina

Il film scaricato da Amazon, flop al botteghino negli Stati Uniti durante la pandemia, supera lo scoglio della censura

Ansa, a cura de laRegione
woody-allen-un-giorno-di-pioggia-a-new-york-esce-in-cina
Keystone
Woody Allen

Woody Allen ha superato le forche caudine della censura in Cina, dove ancora si tiene in stallo il campione d’incassi ‘Spider-Man: No Way Home’ della Sony. ‘Un giorno di pioggia a New York’, che negli Usa non ha mai avuto una vera distribuzione, ha ottenuto il nullaosta ufficiale delle autorità di Pechino e sarà proiettato nelle sale cinesi dal 25 febbraio.

Completato nel 2018 ma scaricato da Amazon dopo le rinnovate accuse di molestie di Dylan Farrow, la figlia adottiva del regista, il film è stato visto in vari paesi tra cui anche Francia, Italia, Spagna, Messico e Russia grazie a distributori indipendenti. Scritto e diretto da Allen, con un cast di superstar tra cui Timothée Chalamet, Elle Fanning, Selena Gomez, Jude Law, Diego Luna, e Liev Schreiber, ‘Un giorno di pioggia a New York’ era stato all’epoca massacrato dalla critica. Chalamet, la cui interpretazione era stata lodata come un raro momento brillante nell’intera pellicola, aveva fatto mea culpa per aver accettato la parte, devolvendo il suo intero compenso in beneficenza.

Il film alla fine era uscito negli Usa nel mezzo della pandemia per rivelarsi un flop colossale: distribuito in soli sei cinema di nicchia, aveva venduto appena 300 biglietti per un totale di 2’744 dollari.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved