new-york-concede-il-diritto-di-voto-ai-non-americani
10.12.2021 - 07:40
Aggiornamento: 18:47
Ats, a cura de laRegione

New York concede il diritto di voto ai non americani

È la più grande città degli States a consentire ai residenti non cittadini Usa di esprimersi alle elezioni locali

New York diventa la più grande città americana a consentire a chi non è cittadino Usa ma vi risiede legalmente di votare in occasione delle elezioni locali, a partire da gennaio 2023. Lo ha deciso a grande maggioranza il consiglio comunale, garantendo questa facoltà a oltre 800mila residenti nonostante le obiezioni del sindaco Bill de Blasio, che ha messo in discussione il potere del ‘City Council’ di concedere diritti di voto ai “non citizens”. La mossa piazza la Grande Mela all’avanguardia nel dibattito su questa materia, in forte contrasto con il giro di vite di vari stati repubblicani.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
diritto di voto elezioni locali new york stranieri
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved