al-via-le-giornate-letterarie-di-soletta-online
ULTIME NOTIZIE Culture
21.05.2020 - 23:15

Al via le Giornate Letterarie di Soletta. Online

Il festival letterario svizzero propone una serie di incontri online, oltre a ritratti di autori e traduttori "ospiti virtuali" della manifestazione

Saranno la consigliera federale Simonetta Sommaruga e l’autrice Simone Lappert ad aprire ufficialmente, venerdì 22 maggio alle 10, la 42ª edizione delle Giornate Letterarie di Soletta. Come da tradizione, ma tutto il resto del festival letterario svizzero sarà inedito: il programma ha infatti dovuto essere rivisto a causa della pandemia e molti degli incontri sono online. La piattaforma letteratura-online.ch è già attiva da alcuni giorni e raccoglie i contributi degli autori e dei traduttori. Tra gli autori virtualmente presenti, Doris Femminis vincitrice del Premio svizzero di letteratura, Matteo Ferretti vincitore del Premio “Terra Nova”, Pierre Lepori, Tommaso Soldini con il suo nuovo romanzo ‘L'inguaribile’, Sandro Veronesi e Luciana Cisbani.

Dalla homepage «Lungo l’Aar» si accede al «Diario di bordo» che contiene i contributi degli autori e dei traduttori invitati sotto forma di interviste, letture o filmati. Questi offrono una variegata panoramica dell'attuale produzione letteraria plurilingue della Svizzera permettendo ai lettori di scoprire le ultime pubblicazioni. Alla sezione «Programma» è pubblicato invece il “programma dal vivo”, che si svolgerà in diversi spazi virtuali il 22 e il 23 maggio. Per gli eventi con posti limitati è richiesta l‘iscrizione.

Il programma dal vivo prevede colloqui sul podio, colloqui letterari, laboratori e diversi formati interattivi. Alcuni incontri verranno registrati in diretta da Soletta e trasmessi dallo studio. A dare il via al programma dal vivo, l’inaugurazione con la Direttrice Reina Gehrig, la Presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga e l’autrice Simone Lappert. Gli eventi si svolgeranno poi nei diversi spazi virtuali: la «Säulenhalle» ospiterà i colloqui sul podio e i colloqui letterari per i quali non è necessaria l’iscrizione in quanto il numero di posti non è limitato. Nella «Seminarraum» si svolgeranno invece gli eventi interattivi per cui è richiesta l’iscrizione. La «Kneipe» sarà invece riservata agli eventi ludici e ai momenti di scambio. A seguire si svolgeranno gli eventi dal vivo, alcuni in diretta direttamente da Soletta. Tutti gli eventi sono gratuiti.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved