variante-inglese-a-morbio-inferiore-scuola-in-quarantena
Variante inglese di Covid-19 alla scuola media di Morbio Inferiore (Ti-Press/Archivio)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
35 min

Plr di Lugano, ‘Bertini è una scelta vincente’

L’ex sindaco Giorgio Giudici critica il Municipio che ‘ha vissuto di rendita’. E non ha dubbi sull’ex vicesindaco ’è l’unica figura forte’
Ticino
40 min

La sinistra che non mobilita (più)

Dopo il sì al decreto sul contenimento della spesa, l’area progressista si interroga sulle ragioni della sconfitta. Con preoccupazione
Mendrisiotto
45 min

Corsia per i Tir, sull’A2 spuntano i picchetti

Una missiva del Datec ha annunciato ai Municipi del Basso Mendrisiotto l’avvio dell’iter verso il varo del cantiere tra Coldrerio e Balerna
Locarnese
6 ore

Locarno, revocato il credito per l’autosilo ai Monti

Vizi di forma: il legislativo deve fare marcia indietro. Rinnovato l’Ufficio presidenziale: nuovo primo cittadino è Mauro Belgeri (Per Locarno)
Ticino
8 ore

Riaperta la A2 in direzione sud su una corsia

Era stata chiusa per un veicolo in fiamme. Su Twitter la Polizia cantonale segnala rallentamenti tra Maroggia e Mendrisio
Bellinzonese
8 ore

Sorpassi a Giubiasco, ex Oratorio archiviato fra le critiche

Votati dal Cc il credito suppletorio di 2,71 milioni e la sistemazione esterna. Il conto finale sale da 8 a quasi 11 milioni
Luganese
8 ore

Lugano, la Coppa svizzera svetta sul tavolo del Municipio

All’inizio della seduta di Consiglio comunale, applausi alle parole di Michele Campana e di Olivier Custodio, l’autore del parziale vantaggio di 2 a 1
Bellinzonese
9 ore

Morti Covid a Sementina, il Cc (per ora) non ne discute

Bellinzona, bocciate le richieste di Lega/Udc e Mps/Verdi/Fa: Municipio esortato dai gruppi a esprimere vicinanza e solidarietà ai familiari dei defunti
Luganese
10 ore

In un libro l’opera omnia poetica di Valeria Masoni

Si tratta del primo volume, che raccoglie le poesie scritte fra il 1944 e il 1957. Perlopiù inedite: solo alcune sono state pubblicate in passato
Ticino
10 ore

Trasporti, ‘sarà assorbita solo parte della crescente domanda’

Un recente studio analizza le tendenze della richiesta di mobilità in Ticino. ‘Gli investimenti in corso non potranno che fornire un viatico parziale’
Luganese
10 ore

Vezia, previdenza professionale: se n’è parlato a Villa Negroni

Si è tenuta oggi la prima edizione dell’evento Annual Focus Casse Pensioni, che ha toccato le principali tematiche relative al secondo pilastro
17.01.2021 - 11:50
Aggiornamento : 20:12

Variante inglese a Morbio Inferiore, scuola in quarantena

Riscontrati 13 contagi di Covid-19, 2 dei quali della contagiosa variante, nella scuola media. Insegnamento a distanza fino al 29 gennaio.

La variante inglese del coronavirus sbarca anche nelle scuole ticinesi. Il Dipartimento della sanità e della socialità (Dss) e il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (Decs) comunicano che gli allievi e i docenti della scuola media di Morbio Inferiore sono posti da subito in quarantena. La misura si rende necessaria dopo che nell’istituto sono stati constatati tredici casi positivi al Covid-19, di cui almeno due riconducibili alla variante inglese del virus. La scuola sarà attiva in modalità a distanza dal 20 al 29 gennaio. La situazione registrata alla sede di Morbio Inferiore è sin qui unica, non vi sono altri casi comparabili né nel Mendrisiotto, né nel resto del Cantone.

Sabato l’Ufficio del medico cantonale ha ricevuto conferma che due degli allievi della scuola media di Morbio Inferiore risultati recentemente positivi al Coronavirus, presentano la mutazione britannica del virus. La ricerca attiva del ceppo, notoriamente più contagioso, è stata avviata dopo che dal 7 gennaio a ieri si sono constatati 13 casi positivi nello stesso istituto e in classi diverse. La vicinanza geografica con Balerna, dove la variante inglese è stata confermata giovedì in una casa per anziani, ha evidentemente rafforzato il sospetto di un legame epidemiologico, poi verificato nell’indagine ambientale in corso su questi due focolai.

Test a tappeto

In ragione dell’elevata contagiosità della mutazione britannica del Coronavirus, l’Ufficio del medico cantonale, d’intesa con il Decs, ha disposto la chiusura della scuola per le prossime due settimane. Tutti gli allievi (circa 500) e i docenti (una settantina) sono posti in quarantena. A tutti loro sarà offerta la possibilità di sottoporsi gratuitamente a un test di depistaggio nel corso dei prossimi giorni: l’esito di questo test a tappeto permetterà di identificare eventuali altri casi asintomatici e di agire così tempestivamente per limitare la diffusione della più contagiosa variante del virus. Le autorità si appellano al senso di responsabilità di ciascuno affinché l’adesione al test (gratuito e volontario) possa essere il più possibile elevata, e di conseguenza efficace in termini di riduzione della diffusione del virus nella collettività.

Domani e martedì lezioni sospese

Le lezioni sono sospese fino a martedì, e da mercoledì 20 gennaio riprenderanno a distanza fino al 29 gennaio. Lunedì la direzione dell’istituto provvederà a predisporre tutto il necessario per garantire il proseguimento delle lezioni in digitale. Al contempo, da domani pomeriggio i genitori degli allievi che hanno segnalato necessità di prestito di un computer potranno ritirarli direttamente presso la sede scolastica. 

Annullata la settimana bianca della scuola media di Balerna

A titolo precauzionale, è stata pure annullata la ‘settimana bianca’ per una classe della scuola media di Balerna, che avrebbe dovuto iniziare lunedì. Tutte le famiglie direttamente toccate da questi provvedimenti, così come gli insegnanti, sono stati informati via mail dalle rispettive direzioni scolastiche.

Vietate le attività sportive in tutto il Mendrisiotto

Preso atto della situazione, come ulteriore misura precauzionale, il Consiglio di Stato ha deciso di vietare le attività sportive con contatto fisico e quelle in spazi chiusi anche a bambini e giovani fino ai 16 anni. La misura riguarda il distretto di Mendrisio per il periodo dal 18 al 31 gennaio. Sebbene consapevoli che queste attività sono preziose per il benessere fisico e sociale, nelle prossime due settimane risulta comunque prioritario ridurre i contatti e frenare la diffusione di questa nuova e più contagiosa variante del virus.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
covid-19 morbio inferiore variante inglese
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved