(foto Ti-Press)
Mendrisiotto
09.11.2018 - 06:200

La pioggia costringe a chiudere alcuni sentieri

Il maltempo mette a dura prova gli itinerari escursionistici della regione. Importanti i danni registrati dall’Organizzazione turistica

Le forti piogge, unite al generale periodo di maltempo che ha imperversato nelle ultime settimane, hanno messo a dura prova anche i sentieri escursionistici. A tal punto che per alcune tratte si è resa necessaria la chiusura. Un fenomeno che ha interessato l’intera rete della regione.

L’Organizzazione turistica regionale del Mendrisiotto e Basso Ceresio, competente per la rete escursionistica, ha dunque effettuato un’analisi del territorio e, in un comunicato stampa, ha reso noto quali sono le tratte che hanno subito “danni particolarmente importanti, dovuti a scoscendimenti, caduta di piante e di massi”. Nello specifico sono stati sbarrati i sentieri: Casima-Monte; Crocifisso (Meride)-Porto Ceresio; La Grassa-Casima; Monte-Campora; Monte-Caviano; Morbio Inferiore-Saceba; Riva San Vitale-San Giorgio e Vacallo-Sagno. Risultano invece difficilmente percorribili le tratte Bella­vista-Cragno e Salorino-Loverciano. Mendrisiotto Turismo segnala inoltre disagi all’Alpe Loasa, sul Bisbino e a Bruzella.

Disagi e sbarramenti, purtroppo, sono destinati a protrarsi ancora per diversi giorni, quantomeno fino a che le piogge non cesseranno. Dopodiché, si rende noto, la Squadra Manutenzione sentieri di Mendrisiotto Turismo potrà intervenire per sistemare tutti i danni. Allo stesso tempo, il responsabile della squadra è già al lavoro per organizzare e aggiornare gli interventi prioritari i quali, come detto, se dovessero cessare le piogge cominceranno a partire dalla prossima settimana. Mendrisiotto Turismo, infine, ringrazia l’utenza per le segnalazioni effettuate (e per quelle che perverranno alla sede di Mendrisio nei prossimi giorni) e, allo stesso tempo, invita alla prudenza nel percorrere i sentieri dopo questo importante periodo di pioggia.

Potrebbe interessarti anche
Tags
sentieri
mendrisiotto
piogge
pioggia
mendrisiotto turismo
tratte
turismo
danni
© Regiopress, All rights reserved