ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
3 sec

Lupi in Rovana, si teme ‘seguano’ le prede al piano

Incontro a Bellinzona tra mondo agricolo, istituzioni locali, Associazione contro i grandi predatori e Cantone per cercare possibili soluzioni al problema
Mendrisiotto
21 sec

Servizio idrico, c’è il sigillo degli Enti locali

Via libera della Sezione alle fondamenta del Consorzio che vede unire le forze del Basso Mendrisiotto
Luganese
46 min

Lugano, all’ex asilo Ciani arriva il festival Satori

La manifestazione del benessere olistico ‘slegata dalla pura vendita’ e a chilometro zero propone una due giorni con terapisti e prodotti ticinesi
Bellinzonese
1 ora

Villaggio di Natale e pista di ghiaccio confermati a Bellinzona

Il Municipio ha fissato le misure di risparmio energetico ma senza rinunciare alle principali attrattive per le famiglie. Salvo anche il Rabadan
Grigioni
1 ora

Festa del vino con Luis Landrini Trio a Grono

Appuntamento per sabato 8 ottobre dalle 11 alle 18 nella piazzetta Birraria al B Atelier Bistrôt
Mendrisiotto
2 ore

L’insegna copre il trompe l’oeil. Scattano gli interrogativi

A Besazio a un intervento dell’artista Marti si è preferita una pubblicità. E l’AlternativA adesso vuole sapere perché
Luganese
2 ore

Lugano, chiusure viarie per la ‘Ladies run’

La tratta del lungolago verrà sbarrata alle auto dalle 9 alle 16, dalla rotonda del Lac fino a piazza Castello. Lo stesso per la zona di Riva Caccia.
Mendrisiotto
3 ore

‘Il ruolo del piccolo commercio sarà rivalutato’

La Società commercianti del Mendrisiotto ha tenuto la sua assemblea e ha presentato le novità: un servizio di prima consulenza legale e un nuovo sito
Ticino
3 ore

Il capo dell’esercito svizzero al Lac per parlare di sicurezza

Thomas Süssli sarà in Ticino il 18 ottobre in occasione della conferenza organizzata dall’Armsi e risponderà alle domande del pubblico
Bellinzonese
3 ore

Il gruppo blues-rock Fleurs Du Mal in concerto a Bellinzona

Appuntamento per venerdì 7 ottobre alle 22 al Folk Bar. La band romana torna in Ticino dopo tre anni e presenterà il nuovo Cd ‘Gumbo’
Locarnese
4 ore

‘La doppia segnalazione, poi subito l’inchiesta amministrativa’

Locarno, capodicastero e comandante erano stati avvisati contemporaneamente dalla donna delle presunte molestie verbali di un agente
Locarnese
4 ore

‘Il mare mi ha detto: sei in gamba, ma oggi son troppo forte io’

Alessandro Veletta, a causa delle forti correnti, non ha concluso la traversata a delfino dello Stretto di Messina. Ma la sua resta un’impresa benefica
Locarnese
4 ore

Lionza, per Palazzo Tondü ecco i vincitori del concorso

Sabato pomeriggio saranno presentati al pubblico i lavori dei premiati, con visite guidate allo storico edificio
Luganese
4 ore

Lugano, Tpl sospende le corse nella fascia oraria serale

Verranno effettuati dei lavori di manutenzione ordinaria alla funicolare che collega Lugano centro alla stazione ferroviaria.
Ticino
4 ore

Il Consiglio di Stato applaude Ponti e Petrucciani

I due giovani sportivi ticinesi sono stati ricevuti questa mattina a Palazzo delle Orsoline dal governo. A fine mese arriverà invece Colombo.
15.09.2021 - 17:06
Aggiornamento: 21.12.2021 - 10:32

L’aeroporto di Lugano ‘naviga in cifre nere’

Filippo Lombardi, titolare del dicastero: ‘Lo scalo non grava sui conti della Città’. Intanto, il Consiglio di Stato respinge tutti i ricorsi pendenti

l-aeroporto-di-lugano-naviga-in-cifre-nere
Il garbuglio sull'aeroporto pare si sia sciolto (Ti-Press)

Esprime fiducia e ritiene che occorra prendersi il tempo di riflettere a fondo su quale sia la strada migliore per il futuro dell’aeroporto di Lugano-Agno. Queste le parole del titolare del Dicastero cittadino Filippo Lombardi che anticipa a ‘laRegione’ una primizia: «La gestione pubblica dello scalo, per il momento, non sta gravando sui conti della Città e anzi finora registriamo conti in attivo. Da quando il Municipio ha ripreso la conduzione della struttura, sono stati contenuti i costi, l’aviazione generale sta andando bene e, a contribuire alla riduzione delle spese, c’è stata pure la sospensione dei voli di linea (anche se la loro riattivazione resta un obiettivo)». Per questa ragione, «occorrerà valutare bene i prossimi passi da intraprendere», osserva il municipale alla luce dei cinque ricorsi respinti dal Consiglio di Stato, notizia anticipata da tio.ch che ha riferito l’esito di tutte le contestazioni pendenti da mesi. Lombardi auspica che i due gruppi Northern Lights e Team Lug (nel frattempo divenuti alleati), patrocinati dall’avvocato Tuto Rossi, non presentino un altro ricorso al Tribunale amministrativo cantonale (Tram).

‘Il garbuglio pare si stia sciogliendo’

Entrambi i gruppi hanno contestato la possibilità concessa dal Municipio di aggiornare i progetti presentati lo scorso autunno e le modalità di comunicazione in merito al nuovo gruppo di esperti che dovrà valutare nuovamente le proposte. Il Consiglio di Stato ha ritenuto irricevibili entrambi i ricorsi, siccome non avevano ragione di contestare la decisione municipale dello scorso maggio quando la Città aveva risolto di annullare la risoluzione con la quale intendeva chiedere al Consiglio comunale di poter intavolare trattative per la gestione privata di Lugano Airport con il Gruppo Amici dell’aeroporto e la cordata Crameri, Marending, Malgorani e Artioli. «Il garbuglio pare si stia sciogliendo, visto che gli altri tre ricorsi pendenti contro la decisione municipale presa in gennaio sono stati ritenuti decaduti dal governo cantonale, dopo che in maggio l’esecutivo l’aveva ritirata – dichiara Lombardi –. Intanto, ci siamo portati avanti su due dossier». Quali? «Assieme all’Ufficio federale dell’aviazione civile (Ufac) abbiamo riattivato la procedura di revisione della scheda di coordinamento del piano settoriale dell’infrastruttura aeronautica (Psia) per l’aeroporto di Lugano-Agno – risponde il capo dicastero aeroporto –. In collaborazione con l’autorità cantonale, per fare posto al tracciato della futura strada di circonvallazione Agno-Bioggio che corre lungo il fiume Vedeggio, stiamo inoltre studiando un’alternativa allo spostamento delle strutture per l’avvicinamento strumentale alla pista, con il nuovo sistema di avvicinamento satellitare».

Tre contestazioni decadute, due irricevibili

Ma torniamo ai cinque ricorsi. Il fatto che siano stati respinti non significa necessariamente che si è finalmente sbloccata la procedura di attribuzione ai privati della gestione dell’aeroporto di Lugano-Agno avviata dal Municipio cittadino oltre un anno fa. Occorre attendere che crescano in giudicato le sentenze del Consiglio di Stato che ha dichiarato irricevibili i ricorsi inoltrati da “Northern Lights“ (condotta dagli imprenditori Damian Hefti e Andrea Burkhardt) e “Team Lug” (con alla testa l’avvocato Nicola Brivio con la socia di cordata Raffaella Meledandri), due dei sei concorrenti che parteciparono alla "Call for expression of interest” che nel frattempo si sono alleati. Anche le altre tre contestazioni, due delle quali sempre inoltrate dalle due cordate appena citate, non sono state accolte dal governo cantonale. Entrambe, prima di allearsi, avevano contestato, con un ricorso al Consiglio di Stato, l’esclusione da parte dell’autorità politica cittadina, che lo scorso 28 gennaio aveva ripescato il progetto del gruppo guidato da Artioli e Marending e le modalità di comunicazione della Città.

La ripartenza dall’apertura delle buste

La decisione della Città, lo ricordiamo, aveva fatto parecchio discutere, siccome si era discostata in parte dalla scelta del Gruppo di lavoro incaricato di giudicare i dossier presentati, che aveva indicato al Municipio di preferire unicamente il progetto presentato dagli “Amici dell’aeroporto”. Ma l’esecutivo aveva incluso anche la cordata legata all’imprenditore Stefano Artioli, salvo poi fare marcia indietro proponendo ai concorrenti di azzerare buona parte della procedura fin lì adottata. Come si ricorderà, la Città decise di ripartire quasi da zero, o meglio, dall’apertura delle buste contenenti i progetti giunti per il concorso, dopo le polemiche, i ricorsi e forse la presa di coscienza che alcune procedure non si sono svolte come avrebbero dovuto.

Leggi anche:

Aeroporto di Lugano, annullata la scelta delle due cordate

Lugano, la linea per l'aeroporto è tracciata

Aeroporto, la cordata Artioli metterebbe oltre 40 milioni

Gli 'Amici dell'aeroporto' mettono sul piatto due voli di linea

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved