28.04.2020 - 15:56

Per il Burio una rinascita a tappe

Gordola, alle Elementari il risanamento complessivo che parte da palestra e spogliatoi

per-il-burio-una-rinascita-a-tappe
Il Centro scolastico bisognoso di cure

Parte con una richiesta di credito per opere in parte già realizzate, il lungo cammino verso la completa ristrutturazione del centro scolastico al Burio di Gordola. La prima tappa dell'operazione è nella richiesta di credito di 3,8 milioni riguardante interventi urgenti - già eseguiti per poco più di 250mila franchi - alla palestra, nonché (per 3,56 milioni) il risanamento totale della palestra stessa e degli spogliatoi. Come spiega il capodicastero educazione Giorgio Carrara, "parliamo del blocco D, dove la messa in sicurezza della palestra era urgente ed è quindi già stata eseguita. Ora si intende appunto partire con il risanamento vero e proprio". Un risanamento totale che, stando al sindaco Damiano Vignuta, "è una soluzione più netta e intelligente rispetto ad una lunga serie di interventi di manutenzione straordinaria. Il senso delle decisioni municipali è proprio nell'evitare di correre dietro a tante situazioni strutturali contingenti che si verificano in un complesso con mezzo secolo di vita".

La domanda di costruzione è già stata inoltrata ed è in corso l'elaborazione dei capitolati d'appalto. "L'idea - prosegue Carrara - era di iniziare i lavori già nei prossimi mesi, ma vista la situazione sanitaria è verosimile che il tutto slitterà all'anno prossimo". 

La fase successiva del risanamento prevede la realizzazione di un nuovo blocco G adibito a cucina e mensa, nonché la creazione di una nuova sezione provvisoria di Scuola dell'infanzia, che sarà ricavata nel blocco A, all'interno delle Elementari; questo, entro fine 2021. Il risanamento complessivo sarà ultimato entro il 2026.

Carrara e Vignuta fanno parte del gruppo di lavoro "edifici scolastici 2020-30" unitamente al collega Nicola Domenighetti. 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved