al-burio-il-risanamento-completo-costa-quasi-20-milioni
05.10.2020 - 10:53
Aggiornamento: 17:52

‘Al Burio il risanamento completo costa quasi 20 milioni’

Alternativa Gordola ribatte alle esternazioni del sindaco Damiano Vignuta e rilancia la costruzione ex novo dell'istituto scolastico comunale

“Nell’intervista apparsa sulla Regione il sindaco indica in 16 milioni di franchi il costo del risanamento delle vecchie scuole, ma nell’ ultimo documento da lui consegnato alla gestione e allestito dai progettisti scelti dal Municipio, l’investimento previsto per un risanamento completo è di 19 milioni 981 mila 975 franchi. Chi ha avuto modo di analizzarlo afferma che si tratta di una previsione per difetto”.

Lo sostiene Alternativa Gordola e le scuole in questione sono il centro comunale al Burio, che secondo il sindaco Damiano Vignuta richiedono interventi urgenti di manutenzione e, a monte, il sì del Consiglio comunale al credito di 195mila franchi per l'aggiornamento del piano definitivo di risanamento globale dell'istituto.

“La tesi di un risanamento completo per ‘soli’ 16 milioni appare poco credibile se non addirittura un escamotage per far apparire il risanamento meno costoso di quello che realmente sarà”, aggiunge Alternativa Gordola. Quanto alla presunta impossibilità di edificare ex novo sul terreno retrostante La Rotonda, la Sinistra sottolinea che “il pianificatore del Comune, in uno studio commissionato dal Municipio, giudica l’insediamento della nuova struttura su quel sedime al limite della fattibilità, perciò fattibile. Basta metterci la buona volontà. Ancora più fattibile se le due sezioni previste di Scuola dell'infanzia si costruissero da un’altra parte, ad esempio sui terreni adiacenti l’asilo in via Pentima, terreno posto di recente in zona di pianificazione proprio per questo scopo”.

Infine, Alternativa Gordola scrive di ritenere “grave” l’ammissione che dal 2007 non vengono più effettuati interventi urgenti al Burio: “Ciò spiega come mai si è arrivati a chiudere all’improvviso la palestra a causa del pericolo di crollo di alcune strutture portanti notevolmente degradate. Il Municipio non può venir meno agli obblighi di manutenzione dei propri stabili. Anche per quanto riguarda i tetti (vi piove dentro) il sindaco dovrebbe sapere che a preventivo esiste un credito votato nel 1993 con una rimanenza di 45mila 636 franchi e 80, proprio per la manutenzione dei tetti delle scuole al Burio. Perché non la utilizza?”.

  

 

 

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved