24.10.2018 - 10:32

Un asilo nido per la Valle di Blenio

La richiesta, formulata in una mozione di Fausto Rusconi, sarà vagliata da un'apposita Commissione. Si ipotizza una struttura con 10 posti ad Acquarossa

di Mara Zanetti
un-asilo-nido-per-la-valle-di-blenio

Un asilo nido per la Valle di Blenio, da insediare nel Polo socio-sanitario di Acquarossa: lo ha chiesto con una mozione lunedì, durante il Consiglio comunale di Blenio, il consigliere Fausto Rusconi a nome del Gruppo Incontro democratico e Area Sinistra. La struttura, per la quale si ipotizzano 10 posti, andrebbe realizzata in collaborazione con Serravalle e Acquarossa. Il tema verrà approfondito da un’apposita Commissione eletta lunedì. Lo stesso Rusconi, in un’altra mozione firmata dallo stesso gruppo, ha chiesto la creazione di un unico sportello sociale per i tre comuni bleniesi da insediare pure in collaborazione con gli altri comuni nel Polo socio-sanitari. In sede di interpellanze, Stefano Bruni (Plr) ha chiesto se nel 2019 il Cantone avvierà i lavori di miglioria della strada del Passo del Lucomagno. La sindaca Claudia Boschetti-Straub ha risposto che un messaggio governativo in tal senso è atteso in parlamento entro la primavera. Dal canto suo, il presidente del legislativo Denis Vanbianchi (Blenio 2016) ha invitato l’esecutivo a monitorare la situazione dei cani a protezione delle greggi di pecore, a seguito di situazioni di disagio tra la popolazione o gli escursionisti nell’Alta Valle. Durante la seduta sono stati approvati all’unanimità tre regolamenti che necessitavano di revisione: quello del Comune (Roc), il regolamento organico dei dipendenti e quello sulla gestione dei rifiuti. Pure approvato il progetto definitivo e il credito lordo di 690mila franchi per la sostituzione dei serramenti e l’isolazione delle facciate delle Elementari di Olivone. Luce verde anche per il credito di 50mila franchi quale aumento di capitale per la Biomassa Blenio Sa in particolare in vista della realizzazione dell’impianto di Acquarossa. Stefano Piantoni (Plr) e Christian Broggi (Plr) sono stati designati delegato nell’assemblea della Centro sci nordico Campra Sa e nell’assemblea della Biomassa Blenio Sa.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved