ULTIME NOTIZIE Cantone
Bellinzonese
14 min

Torna Poesia Curzútt, con Francesca Matteoni e Yari Bernasconi

Appuntamento per venerdì 14 ottobre
Locarnese
18 min

‘A stanare prede nella notte’, gruppo di bracconieri nei guai

Alcuni cacciatori della regione sono finiti sotto inchiesta per illeciti venatori. Sequestrate armi modificate e un consistente bottino di catture
Luganese
2 ore

La Peonia del Generoso per lo stemma di Val Mara

Presentato il simbolo del nuovo Comune, nato dalla fusione di Maroggia, Melano e Rovio. Il Consiglio comunale approva i nuovi regolamenti comunali
Locarnese
3 ore

Ascona, per 6 mesi lavori allo svincolo San Materno

Messa in sicurezza degli attraversamenti stradali e nuova pavimentazione le opere previste
Bellinzonese
8 ore

Camorino, auto in fiamme sullo svincolo della A2

Il fatto è avvenuto ieri sera poco prima delle 23. Non si registrano feriti o intossicati
Locarnese
1 gior

Minusio, Lyceum club da Pedro Pedrazzini

Visita all’atelier dello scultore locarnese giovedì prossimo. A seguire, la merenda
Gallery
Locarnese
1 gior

La Rega decolla nei consensi e nella simpatia

Ben 14’000 visitatrici e visitatori hanno approfittato dell’opportunità di gettare uno sguardo dietro le quinte della base e dell’hangar
Luganese
1 gior

Inaugurato il nuovo Consorzio depurazione acque della Magliasina

Entrato in servizio a Purasca nel 1987 è stato oggetto di ampliamento e ottimizzazione generale fra il 2018 e il 2022
Luganese
1 gior

Precipita mongolfiera: fra curiosi e passanti... la sorpresa

Si è trattato di un’esercitazione congiunta fra la Società svizzera di salvataggio di Lugano e il Gruppo aerostatico Ticino
Mendrisiotto
1 gior

Case ‘Greenlife’, il Municipio nega la licenza edilizia

A Novazzano l‘esecutivo boccia il progetto del complesso abitativo in zona Torraccia. ’Non è in sintonia con il paesaggio’
Locarnese
1 gior

Delitto Emmenbrücke, il presunto colpevole resta in carcere

Richiesti altri tre mesi di carcerazione preventiva per l’uomo sospettato di aver assassinato la 29enne di Losone nel luglio 2021. C’è anche la perizia
Ticino
1 gior

‘Hanno distrutto la vita di mio padre 87enne. E la giustizia?’

Cede dei terreni a due figlie, ma per la terza ‘è un raggiro, non era in grado di capire’. Quando la fragilità della terza età è sfruttata dai famigliari
Mendrisiotto
1 gior

Tra l’Alabama e il Ticino

L’economista della Supsi Spartaco Greppi commenta la strategia economica prospettata da Ticino Manufacturing dopo l’adesione al salario minimo
Ticino
1 gior

Ancora alcuni posti liberi per la giornata sul servizio pubblico

Giovani a confronto. La manifestazione si svolgerà a Bellinzona l’8 ottobre
Ticino
1 gior

Jaquinta Defilippi e Quattropani dichiarano fedeltà alle leggi

Dopo la loro elezione a magistrati da parte del Gran Consiglio. Lei procuratrice pubblica, lui pretore di Leventina
16.06.2020 - 14:30
Aggiornamento: 16:15

Blenio e Serravalle dicono sì a servizio sociale e asilo nido

Entrambi i Comuni hanno chiuso i conti dello scorso anno in nero. Stasera si esprimerà Acquarossa

di Mara Zanetti Maestrani
blenio-e-serravalle-dicono-si-a-servizio-sociale-e-asilo-nido
Distanze sociali al Polisport di Olivone

Si è tenuto ieri sera in via straordinaria nell’ampio Centro Polisport di Olivone il Consiglio comunale di Blenio, inizialmente previsto in marzo e poi posticipato a causa della pandemia. All’ordine del giorno della seduta ordinaria c’era innanzitutto l’esame del Consuntivo 2019 che è stato approvato all’unanimità (presenti 24 consiglieri su 29, diretti dalla nuova presidente Stefania Grassi, Ps, subentrata ad Alex Gianella, Plr). Blenio ha chiuso il 2019 con un avanzo di poco più di 156mila franchi (7,5 milioni alle uscite; 5,2 alle entrate; 3,9 milioni di gettito d’imposta).

Da notare che dal 2007, primo anno dopo l’aggregazione comunale dell’Alta Blenio, il Comune di Blenio ha sempre ottenuto un avanzo d’esercizio, ciò che dimostra - ha scritto il Municipio nel messaggio che accompagna i conti - la bontà dell’avvenuta fusione sia dal lato amministrativo che finanziario. “In questi primi 13 anni”, si legge ancora, “il Comune ha messo a consuntivo investimenti per complessivi 50,4 milioni di franchi. Dedotti i relativi sussidi e contributi vari, gli investimenti netti ammontano a circa 26,9 milioni di franchi, che il Comune è riuscito a finanziare per la maggior parte attraverso la liquidità corrente”.

Niente più sale durante le elezioni

Dato lo scarso interesse della popolazione, il Legislativo ha poi autorizzato l’annullamento della decisione di effettuare la distribuzione del sale durante le elezioni comunali. Sono dunque state approvate due importanti convenzioni intercomunali: quella con Acquarossa e Serravalle per l’istituzione di un Servizio sociale di Valle (servizio che avrà sede a Serravalle, con regolare presenza anche negli altri due comuni) e quella con la neo Associazione Raggiodisole e i Comuni di Acquarossa e di Serravalle per il finanziamento dei costi di gestione del nuovo nido d’infanzia che aprirà in settembre ad Acquarossa. Il via libera è giunto in contemporanea ieri sera anche dal Consiglio comunale di Serravalle, mentre Acquarossa si esprimerà stasera.

Sollecitati buoni pasto da utilizzare sul territorio

I consiglieri di Blenio hanno anche approvato un credito di 860mila franchi per il ripristino di alcune strade agricole comunali – ad
Aquila e Olivone - danneggiate dall’alluvione del giugno 2019. Al termine sono state presentate alcune interpellanze e mozioni, tra cui: la richiesta della distribuzione di buoni alla popolazione da scontare in ristoranti, bar, capanne e B&B del Comune a mo’ di incentivo agli esercizi pubblici nel post-quarantena (come fatto a Serravalle). Una mozione è invece volta a migliorare la raccolta di
ingombranti e i punti di raccolta (discariche) comunali con un’estensione, ad esempio, degli orari d’apertura. Un’interpellanza era intesa a migliorare la qualità dell’insegnamento (in linea con gli intendimenti cantonali), mentre alcuni consiglieri hanno in seguito sollecitato il Municipio ad intervenire presso la Cooperativa Albergo Olivone&Posta per conoscerne i passi a breve termine.

Infine, nel rispetto della mozione sulla promozione del turismo industriale già approvata dal Legilativo, alcuni consiglieri hanno auspicato uno sforzo maggiore da parte del Municipio nella ricerca di un coinvolgimento attivo delle Ofible (e di altri attori) in una promozione più visibile delle visite agli impianti (centrali, dighe, ecc), come pure alle micro-centrali o ad altre opere di genio civile presenti sul territorio comunale, coinvolgendone i diretti responsabili.

Avanzo d'esercizio anche a Serravalle

Anche il Consiglio comunale di Serravalle si è riunito ieri sera a Malvaglia in seduta a porte chiuse a causa del Covid-19. Oltre alle convenzioni intercomunali sopraccitate, la seduta ordinaria è stata dedicata all’esame dei conti consuntivi 2019 del Comune (approvati all'unanimità) che hanno chiuso con avanzo di oltre 232mila franchi (8,8 milioni di franchi alle entrate; 8,5 milioni alle uscite). Una situazione, come si legge nel relativo messaggio del Municipio, “che permetterà di eventualmente assorbire futuri disavanzi e soprattutto permette all’Esecutivo di portare avanti con convinzione gli investimenti previsti nei prossimi anni”.

Per il 2019, diverse sono state le opere a consuntivo, tra cui diversi lotti di canalizzazioni a Malvaglia, il sentiero dietro la
Chiesa a Semione, la riqualifica della Piazza d’Armi, la rivalorizzazione del comparto del Castello di Serravalle e delle vie storiche, la ristrutturazione dell’Alpe Pozzo in Valle Malvaglia compreso il contributo al sentierone, la moderazione del traffico sulla strada cantonale a Ludiano e Semione, nonché a Malvaglia e altre opere sulle condotte d’acqua e sugli impianti. Infine il Legislativo ha
pure approvato una modifica della convenzione tra il Comune di Serravalle e la Fondazione Elisa e Titta Ratti.

Al termine della seduta è stata trattata la mozione Ppd a favore degli apprendisti (1'000 franchi per ogni ditta che ne assume e richiesta al Comune di assumerne in numero maggiore) e per l’istituzione di un fondo sociale comunale: la proposta è stata demandata ad una Commissione ad hoc e il Municipio si esprimerà tramite preavviso.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved