07.10.2022 - 12:48
Aggiornamento: 15:27

Disoccupazione? Per la Seco livelli mai così bassi

Situazione giudicata buona ma con dei lati negativi: manca infatti la manodopera qualificata e le aziende faticano a trovare personale adeguato

Ats, a cura di Red.Web
disoccupazione-per-la-seco-livelli-mai-cosi-bassi
Ti-Press

La disoccupazione è attualmente a livelli storicamente bassi: lo ha affermato Oliver Schärli, responsabile della divisione del lavoro presso la Segreteria di Stato dell’economia (Seco), commentando oggi in una conferenza telefonica i dati diffusi dai suoi funzionari.

La situazione è molto buona in quasi tutti i settori e recentemente è migliorata in modo significativo anche nel commercio al dettaglio, ha aggiunto l’alto funzionario. A suo avviso è anche incoraggiante che il tasso di disoccupazione degli ultra 50enni sia calato all’1,9% (-0,1 punti), lo stesso dato della disoccupazione generale.

Tuttavia l’ottima situazione del mercato del lavoro ha anche i suoi lati negativi: ad esempio si sta aggravando la carenza di lavoratori qualificati e per le aziende è diventato più difficile coprire i posti vacanti con personale adeguato. Secondo Schärli i centri regionali di collocamento hanno ravvisato questo fenomeno in tutti i settori. La Seco si aspetta che il tasso di disoccupazione si attesti al 2,2% quest’anno, per poi lievemente salire al 2,3% nel 2023. A titolo di confronto le rispettive quote erano del 2,3% nel 2019, del 3,2% nel 2020 e del 3,0% nel 2021.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved