26.09.2022 - 19:32

Offensiva solare, obbligo pannelli solo per edifici grandi

La Camera del popolo ha deciso di limitare tale vincolo alle strutture che occupano una superficie al suolo superiore a 300 metri quadrati

Ats, a cura di Red.Web
offensiva-solare-obbligo-pannelli-solo-per-edifici-grandi
Ti-Press
Solare!

In Svizzera sarà obbligatorio installare pannelli fotovoltaici sugli edifici di nuova costruzione. Dopo gli Stati, anche il Nazionale ha infatti approvato a larga maggioranza (149 voti contro 17 e 26 astenuti) l’offensiva per il solare limitando tuttavia tale vincolo agli immobili più grandi.

I "senatori" avevano infatti deciso che l’obbligo doveva valere per tutti gli edifici di nuova costruzione. La Camera del popolo ha invece deciso di limitare tale vincolo agli edifici che occupano una superficie al suolo superiore a 300 metri quadrati.

Con la versione degli Stati, "i costi sarebbero enormi per i proprietari di case", ha affermato Michael Graber (Udc). Con un limite di 300 m², l’obbligo si limiterebbe solo alla metà degli edifici, ha replicato Kurt Egger (Verdi). La Confederazione dovrà dare l’esempio: tutte le aree idonee dovranno essere attrezzate per la produzione di energia solare entro il 2030.

Il progetto prevede anche disposizioni che facilitano la costruzione di impianti di grandi dimensioni nelle zone di montagna che producono almeno 10 GWh, di cui la metà nel semestre invernale (1° ottobre - 31 marzo). Tali installazioni, avevano precisato gli Stati, non potranno però essere edificate nelle zone palustri d’importanza nazionale. Il Nazionale ha allungato tali esclusioni anche ai biotopi di importanza nazionale e le riserve per uccelli acquatici e di passo.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved