da-dicembre-treni-supplementari-da-e-per-il-ticino
Ti-Press
Buone notizie per studenti e turisti
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
2 ore

Horizon Europe: alcuni Stati vogliono che la Svizzera partecipi

Non si sa di preciso di quali nazioni Ue si tratti, ma Germania, Austria e Pesi Bassi hanno in passato fatto intendere di essere favorevoli
Svizzera
3 ore

Notifiche per le aziende estere, ‘cinque giorni bastano’

L’organizzazione sindacale Travail.Suisse sarebbe disposta ad accettare la riduzione del termine d’annuncio
Svizzera
7 ore

Zurigo, ripescato un cadavere dal lago: indagini in corso

La polizia ha ricevuto ieri mattina la segnalazione di un corpo che galleggiava nella zona del Bellevue e del Quaibrücke
Svizzera
7 ore

Ondata di fallimenti: bancarotte aumentate del 41%

Le aziende più colpite sono quelle attive nel ramo dei servizi. Creditreform ha confrontato il primo semestre di quest’anno con quello del 2021.
Svizzera
9 ore

Governo in vacanza, ma non mancheranno gli incontri ufficiali

Cassis sarà impegnato a New York a inizio agosto, Keller-Sutter si recherà questo mese a Praga. Parmelin sarà in Sudafrica questa settimana.
diplomazia
21 ore

Sette princìpi e una promessa: Ucraina in pace e democratica

La Dichiarazione di Lugano convince i partecipanti e Kiev, ma il premier ucraino esagera e chiede per il suo Paese i soldi congelati degli oligarchi
Svizzera
22 ore

‘L’addio ai Tiger è prematuro’

È il parere della Commissione della politica di sicurezza del Nazionale. Per esprimersi definitivamente, invece, sugli F-35A attende ancora due rapporti
Svizzera
23 ore

Abitazioni di proprietà, prezzi salgono nonostante aumento tassi

La causa è l’offerta estremamente limitata. Aumenti soprattutto nei comuni rurali e nei centri
Svizzera
1 gior

Un dipendente su tre non vuole più andare in ufficio

Il sondaggio del portale finews.ch riguarda gli impiegati del settore finanziario
18.05.2022 - 12:31
Aggiornamento: 15:42
Ats, a cura de laRegione

Da dicembre treni supplementari da e per il Ticino

Cambiamenti in vigore con l’introduzione dell’orario invernale. Per la prima volta Grigioni e Romandia uniti da un collegamento diretto

Le Ffs puntano sul turismo: Ticino, Grigioni e altre regioni turistiche beneficeranno di nuovi collegamenti diretti a partire da dicembre.

L’offerta sarà ampliata sull’asse del San Gottardo nel fine settimana, in particolare durante i mesi estivi, con treni supplementari il venerdì da nord a sud, e la domenica nella direzione opposta. I cambiamenti dovrebbero entrare in vigore col nuovo orario, ovvero dall’11 dicembre.

Studenti ticinesi e turisti possono sorridere

La domenica sera gli studenti ticinesi potranno usufruire, durante il semestre primaverile, di un nuovo collegamento diretto da Bellinzona a Losanna via Lucerna. Nel periodo estivo, invece, i viaggiatori del tempo libero e i pendolari ticinesi disporranno di collegamenti supplementari con l’Ic2 il venerdì pomeriggio da Zurigo al Ticino e la domenica pomeriggio in direzione opposta.

Inoltre, grazie a due ulteriori collegamenti diretti con l’Ic2, dal lunedì al venerdì sarà possibile raggiungere Zurigo dal Ticino senza cambi il mattino presto: le partenze sono previste da Chiasso alle 6.04 e alle 7.04.

Le Ffs sottolineano inoltre che in Ticino, dopo le modifiche all’orario avvenute nel 2021, "non sussistono cambiamenti sostanziali nel traffico regionale Tilo".

Focus sulle regioni turistiche

Non sarà solo il Ticino a beneficiare di questi cambiamenti, ma anche altri collegamenti turistici. Per quanto riguarda i Grigioni, tra Zurigo e Coira nel fine settimana gli Ic3 circoleranno a cadenza semioraria pressoché continua. Inoltre, sempre nel weekend, sono previsti due nuovi collegamenti diretti tra Ginevra e Coira – che passeranno anche da Losanna e Berna – che consentiranno per la prima volta di raggiungere i Grigioni direttamente dalla Romandia.

Collegamenti più frequenti saranno garantiti anche nell’Oberland Bernese e in Vallese; in più le Ffs prevedono di estendere l’offerta per i viaggi in Europa. In particolare, verranno introdotti un treno notturno supplementare per Praga, più posti su quelli a destinazione di Amburgo, Berlino, Vienna e Graz, nonché un convoglio in più per Stoccarda (dall’autunno 2023).

Pendolari svantaggiati

Le Ffs, parlando di una "minore domanda nel traffico pendolare", hanno poi reso noto di aver soppresso alcuni treni supplementari che circolano attualmente sui segmenti Zurigo-Berna e Zurigo-Lucerna.

Sulla base della domanda, annuncia ancora l’ex regia federale, saranno soppressi alcuni collegamenti tra Zurigo e Arth-Goldau durante le ore di traffico ridotto, nonché il primo treno Ic2 della domenica mattina da Bellinzona a Zurigo.

Inoltre, a partire dal 2023 e negli anni a seguire verranno eseguiti numerosi lavori sulla rete ferroviaria. Ciò, avvertono le Ffs, provocherà ritardi e soppressioni di fermate in determinate stazioni.

A partire da mercoledì – e fino al 12 giugno – l’Ufficio federale dei trasporti avvierà la procedura di consultazione del progetto d’orario 2023. Sul sito www.progetto-orario.ch si potranno valutare ed eventualmente commentare i cambiamenti annunciati.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ferrovie federali svizzere orario invernale treni
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved