ULTIME NOTIZIE Svizzera
13.01.2022 - 10:36
Aggiornamento: 18:41

35’903 letterine alla Posta per Babbo Natale o Gesù Bambino

La Posta ha ricevuto 35’903 letterine inviate da tutta la Svizzera, soprattutto dalla Romandia: a quasi il 90% è stata data risposta

35-903-letterine-alla-posta-per-babbo-natale-o-gesu-bambino
Foto: La Posta

Nel periodo natalizio del 2021 il numero di messaggi indirizzati a Babbo Natale e Gesù Bambino ha raggiunto cifre record: dalla fine di novembre al 25 dicembre la Posta ha ricevuto infatti ben 35’903 letterine inviate dai bambini di ogni parte della Svizzera. Gli elfi della Posta hanno dato il massimo per fare in modo che i mittenti ricevessero una risposta per tempo.

Da oltre 70 anni, gli instancabili elfi postini si assicurano che le letterine a Babbo Natale e Gesù Bambino ricevano una risposta. Se intorno al 1950 erano circa 450 all’anno, nel 2021 gli elfi della Posta hanno trattato un totale di ben 35’903 lettere. Una cifra record, con un aumento di circa il 5% rispetto all’anno precedente.

Lettere allegre, ma anche commoventi

Disegni variopinti, liste di desideri, poesie, piccoli regali, creativi lavoretti fatti a mano e, anche quest’anno, un’infinità di ciucci: i contenuti delle letterine sono tanto vari quanto colorati. Per quanto il loro contenuto sia per la maggior parte allegro, gioioso e creativo, le parole di alcune sono toccanti. Ad esempio quando i bambini scrivono della pandemia o confidano a Babbo Natale le loro preoccupazioni e i loro sogni. Tra i mittenti, tuttavia, ci sono sempre anche molti adulti. E anche in questo caso sono numerose le lettere che non lasciano indifferenti gli elfi postini. Come quando la persona che scrive è molto sola o quando il mittente si trova in carcere e chiede a Gesù Bambino di esaudire piccoli desideri di vita quotidiana, banalità del tutto normali per chi è in libertà.

Anche nel 2021 a Cadenazzo gli otto elfi postini hanno fatto del loro meglio affinché il maggior numero possibile di mittenti ricevesse in tempo utile una risposta e un piccolo regalo. Ed è così che Gesù Bambino e Babbo Natale hanno risposto a 32’542 letterine. Gli elfi della Posta non sono riusciti a rintracciare, nonostante le ricerche, solo circa il 9% dei mittenti. Questo perché purtroppo mancavano del tutto le informazioni per risalire a loro.

Il 60% delle lettere proviene dalla Svizzera francese

Da sempre la maggior parte delle letterine arriva dalla Svizzera romanda, rappresentando nel 2021 il 60% del totale. Qui le letterine a Père Noël, contenenti di solito liste dei desideri e buoni propositi, hanno una lunga tradizione. Dalla Svizzera tedesca è arrivato il 19% delle lettere, dal Ticino il 15%, mentre il 6% delle letterine è stato scritto in lingua inglese.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved