ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
50 min

Bonus milionari se la ristrutturazione andrà in porto

Li avrebbe promessi ai suoi 500 manager Credit Suisse. Che domani annuncerà i risultati del quarto trimestre e dell’intero anno
Svizzera
55 min

‘Brilla’ un obice ritrovato nelle acque del Reno

Il proiettile di mortaio, probabilmente risalente agli anni Novanta, era stato ritrovato non lontano dal quartiere residenziale di St. Alban
Svizzera
1 ora

Meteonews avverte: fazzoletti a portata di mano

Brutte notizie per gli allergici: il rialzo delle temperature previsto nei prossimi giorni porterà un’aumento dei pollini nell’aria
Svizzera
1 ora

‘A Iskenderun ci davano poche speranze, e invece...’

Il fiuto dei cani svizzeri per ritrovare i superstiti sotto le macerie del terremoto in Turchia. Al lavoro due squadre alternate sull’arco di 24 ore
Svizzera
4 ore

Il carnevale non è divertente per i cani

Gli animali sono esposti a troppo stress, soprattutto a livello uditivo: guggen e petardi non fanno bene agli amici a quattro zampe
Svizzera
6 ore

A Lucerna Migros ti porta la spesa a casa col furgone autonomo

A beneficiare della novità, ancora in fase di sperimentazione, sono i dipendenti di Schindler, colosso industriale degli ascensori e delle scale mobili
Svizzera
23 ore

Anche gli svizzeri a rischio di inondazioni

I mutamenti climatici aggravano il problema di chi abita all’interno delle vie di sfogo delle acque in caso di tracimazione. A rischio 700mila persone
Svizzera
1 gior

Kutter dal centro paraplegici di Nottwil: ‘Ce la faremo!’

Il consigliere nazionale zurighese twitta un messaggio di ottimismo dopo l’incidente sugli sci costatogli la frattura di due vertebre cervicali
Svizzera
1 gior

I Cantoni potrebbero restare per anni senza i soldi della Bns

È quanto affermano gli economisti dell’Ubs. La probabilità di una distribuzione salirà di nuovo sopra il 50% soltanto nel 2026
Svizzera
1 gior

Nel 2022 il 66% in più di traffico aereo in Svizzera

Il dato si sta riavvicinando a quello del periodo pre-pandemico distaccandosi solo del 12% rispetto al 2019
22.11.2020 - 16:36
Aggiornamento: 17:15

Berset vittima di un tentativo di estorsione

Il caso è stato reso pubblico durante il fine settimana dalla "Weltwoche" ed è stato confermato dal Ministero pubblico della Confederazione

berset-vittima-di-un-tentativo-di-estorsione
Il consigliere federale Alain Berset (Keystone)

Nel dicembre del 2019 Alain Berset è stato vittima di un tentativo di estorsione da parte di una donna. Il consigliere federale ha sporto denuncia al Ministero pubblico della Confederazione (MPC). Ciò ha portato a un arresto e all'apertura di un procedimento penale, conclusosi con una condanna definitiva lo scorso settembre.

Il caso è stato reso pubblico sabato dalla "Weltwoche" ed è stato confermato dal MPC. Stando a un decreto d'accusa datato 14 settembre 2020, la donna ha minacciato Berset di divulgare foto e corrispondenza privata tra lei e il ministro. In cambio voleva 100'000 franchi. Berset ha sporto denuncia e la donna è stata arrestata il 13 dicembre 2019.

Il giorno prima, la stessa ha inviato una lettera al consigliere federale nella quale affermava che ritirava la sua richiesta di 100'000 franchi e che la sua accusa non corrispondeva alla realtà. Restituiva inoltre gli originali dei documenti che gli aveva inviato per e-mail.

Secondo il MPC, questa rinuncia giustifica una riduzione della pena. La donna ha firmato una dichiarazione lo scorso giugno con la quale accettava di far cancellare completamente tutti i dati dagli apparecchi da lei usati.

È stata condannata per tentata d'estorsione a una pena pecuniaria di 150 aliquote giornaliere da 30 franchi, pari a 4500 franchi, sospesa per due anni. Deve inoltre pagare una multa di 900 franchi. Il decreto d'accusa è esecutivo. A suo carico anche le spese procedurali (2500 franchi) e legali (7615 franchi). Entrambe le parti hanno chiesto congiuntamente che il contenuto delle accuse sia tenuto segreto per questioni di privacy.

Cancellazione dati, prassi legittima

La cancellazione dei dati sui computer dell'autrice è una prassi del tutto legittima e assolutamente normale. Così come l'arma del delitto viene confiscata nel caso di un crimine violento o gli stupefacenti nei casi di droga, in vicende di questo tipo i dati vengono cancellati, ha indicato oggi all'agenzia Keystone-ATS l'Ufficio federale di polizia (Fedpol), in qualità di autorità esecutiva dell'MPC.

Secondo il Codice di procedura penale, l'MPC può ordinare il sequestro, la confisca o la distruzione - in questo caso la cancellazione - degli oggetti che sono stati utilizzati per commettere un reato. Fedpol ha precisato che i dati sono stati eliminati dai supporti solo quando non erano più rilevanti ai fini del procedimento.

Diversi passaggi del decreto d'accusa che condanna la donna sono stati anneriti in modo da essere illeggibili. Questa prassi è sostenuta dal Tribunale federale (TF) per proteggere la sfera privata degli interessati. Non si tratta in alcun modo di un trattamento speciale per il consigliere federale, hanno sottolineato oggi il MPC e l'avvocato di Berset, Patrik Eisenhut.

Il decreto d'accusa è stato pubblico per 30 giorni, come prevede la legge, ha affermato Eisenhut a Keystone-ATS. In base a una sentenza della TF del 2016, è consentito rendere anonimo un documento di questo tipo se sono lesi i diritti personali di terzi. Nel caso specifico, si tratta di quelli della vittima Alain Berset.

Oltre ai dati personali, sono state oscurate le dichiarazioni dell'autrice del ricatto, false e da lei ritrattate, ha spiegato l'avvocato. Se questo non fosse stato fatto, la diffamazione sarebbe stata ancora più grande, una prospettiva inaccettabile per la vittima. Eisenhut ha aggiunto che l'annerimento dei passaggi è conforme al codice di procedura penale e sarebbe stato applicato anche a un privato cittadino.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved