HANFMANN Y. (GER)
NADAL R. (ESP)
04:15
 
PHI Flyers
3
NY Islanders
2
3. tempo
(1-1 : 1-1 : 1-0)
BOS Bruins
1
CAR Hurricanes
5
2. tempo
(1-5 : 0-0)
WAS Capitals
3
WIN Jets
2
3. tempo
(1-2 : 1-0 : 1-0)
OTT Senators
1
BUF Sabres
2
3. tempo
(0-1 : 1-0 : 0-1)
NAS Predators
1
VAN Canucks
1
2. tempo
(0-0 : 1-1)
DAL Stars
0
MON Canadiens
0
1. tempo
(0-0)
CAL Flames
FLO Panthers
03:00
 
HANFMANN Y. (GER)
NADAL R. (ESP)
04:15
 
PHI Flyers
3
NY Islanders
2
3. tempo
(1-1 : 1-1 : 1-0)
BOS Bruins
1
CAR Hurricanes
5
2. tempo
(1-5 : 0-0)
WAS Capitals
3
WIN Jets
2
3. tempo
(1-2 : 1-0 : 1-0)
OTT Senators
1
BUF Sabres
2
3. tempo
(0-1 : 1-0 : 0-1)
NAS Predators
1
VAN Canucks
1
2. tempo
(0-0 : 1-1)
DAL Stars
0
MON Canadiens
0
1. tempo
(0-0)
CAL Flames
FLO Panthers
03:00
 
il-ticino-del-nuoto-connesso-di-buon-mattino
+1
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Hockey
5 ore

Non è un martedì facile, ma il Lugano torna a sorridere

Traber e Bertaggia spianano la strada, ma poi i bianconeri debbono fare i conti con il ritorno dell’Ajoie, prima di centrare la prima vittoria del 2022
Podismo
9 ore

Lukas Oehen e Giulia Salvadé vincono il cross di Bellinzona

Gab protagonista con cinque vittorie nella quinta prova di Coppa Ticino Ftal Aet che ha lanciato l’annata 2022. In evidenza anche Rcb e Sab.
Bob
10 ore

Follador chiude la stagione tra i migliori d’Europa

Grazie anche alle prestazioni del pilota del Bcsi (con il frenatore Nicola Mariani), la Svizzera ritorna tra le prime quattro nazioni al mondo
L’angolo delle bocce
10 ore

Si riprende a giocare da Cavergno con una gara a coppie

Stagione 2022 al via domenica con una sfida regionale proposta dalle bocciofile Stella di Locarno e Verzaschesi di Gordola
NUOTO
11 ore

Dominio azzurro nel Meeting del Ceresio

Solo 12 delle 78 medaglie in palio sono andate ai ticinesi. Tra gli atleti di casa, in evidenza Tamas Terner ed Emanuele Brivio
Unihockey
11 ore

Weekend da 6 punti, playoff più vicini per il Ticino

La squadra di Tomatis ha battuto Grünenmatt (9-7 in trasferta) e Sarganserland (8-3 all’Arti&Mestieri) ed è quarta in classifica
Hockey
11 ore

Alatalo, Loeffel, Müller, Fora e Simion voleranno a Pechino

Resi noti i 25 ‘eletti’ che Patrick Fischer porterà alle Olimpiadi. Obiettivo dichiarato della Svizzera: le semifinali
Sci nordico
12 ore

Ai Campionati nazionali l’oro va a Fähndrich e Steiner

Nello sprint vittorie di Van der Graaf e Riebli. Progressi per il ticinese Alessandro Vanzetti, dodicesimo e diciannovesimo
Tennis
12 ore

Murray l’inossidabile batte Basilashvili in cinque set

Il britannico è di ritorno a Melbourne a tre anni di distanza da quella che avrebbe dovuto essere l’ultima partita della carriera
Basket
12 ore

Senza alcun senso la formula della Coppa

Il sorteggio libero è anacronistico e sfavorisce troppo le squadre di categoria inferiore. Domani in campionato torna in campo (a Monthey) la Sam Massagno
Tennis
20 ore

Niente impresa per Henri Laaksonen, battuto da Medvedev

Il russo, numero 2 al mondo, mette fine ai sogni di gloria dello sciaffusano agli Australian Open. Eliminate anche Vögele e Golubic
31.07.2021 - 10:200
Aggiornamento : 01.08.2021 - 14:07

Il Ticino del nuoto connesso di buon mattino

Stefano Maggioni presidente della Nuoto Sport Locarno l'artefice della simpatica iniziativa ‘zoom’: ‘Noè unisce. Fieri di quanto fatto con la Nsl nella quale è cresciuto’

Unire il Ticino del nuoto attorno alla figura di Noè Ponti, per significare un momento storico per lo sport di casa nostra. Affinché tutti lo potessero vedere all'opera condividendo la gara È questa la nobile finalità che ha indotto Stefano Maggioni - presidente della Nuoto Sport Locarno, la società di Noè dall’ormai lontano 2007 - a organizzare una videoconferenza aperta ad amici e colleghi invitati a connettersi a partire dalle 3 del mattino per scambiare un saluto e condividere le emozioni nel pre-gara e l’euforia che si è scatenata dopo il bronzo. Un’operazione simpatica e riuscita, visto che davanti a cellulari e computer si sono ritrovati molto delle figure di spicco del nuoto cantonale delle diverse società ticinesi, qualcuno poi con il calice in mano per un inusitato brindisi a un orario in cui è presto anche per caffé e cornetto. «Ho puntato due sveglie alle 2.45 - ricorda Maggioni - perché una non sarebbe bastata. Sono felice, era connesso tutto il Ticino del nuoto».

Torniamo per un attimo alle 3.30… «Non che non fossi entusiasta, ci mancherebbe, ma ho vissuto la finale con un po’ meno di trepidazione rispetto alla semifinale. Conscio del fatto che la “semi” era l’obiettivo di Noè, e lo aveva raggiunto».

Il tempo di festeggiare, con il bandierone rossocrociato alle spalle, e Maggioni si è poi recato a casa Ponti, per unirsi all’euforia dei familiari, riunitisi come d’abitudine per seguire “live” il campione di Quartino. «Un simpatico aneddoto permette di capire quanto fossimo tutti coinvolti e travolti dalla gioia. Era rimasto d’accordo con Brigitte Wehrli (giudice arbitro, massaggiatrice di Noè e della Nsl più volte ai Campionati nazionali, vicina alla famiglia Ponti da molti anni, ndr) che ci saremmo sentiti per capire come muoversi, a dipendenza di come sarebbe andata la gara di Noè. Ebbene, quando l’ho chiamata, dopo il bronzo, si era scordata di me, era già a casa Ponti. L’ho raggiunta lì, unendomi all’euforia che vi regnava e che ha coinvolto l’intero paese: familiari, amici di famiglie e anche qualche persona che il nuoto non l’ha sempre seguito con assiduità, salvo però farsi contagiare dalle gesta del beniamino di casa. Ho parcheggiato in zona, quando sono sceso dall’auto con la maglietta ufficiale di Noè, un residente di quella zona ha aperto le finestre e mi ha salutato, alle 4.15 del mattino, facendomi capire che sapeva benissimo dove stessi andando. In casa, non nego che di lacrime ne sono state versate tante».

Noè Ponti sta per lasciare il Ticino per volare negli Stati Uniti per gli studi universitari. Tuttavia è e resterà per sempre, l’alfiere della Nuoto Sport Locarno che Stefano Maggioni presiede. «È a tanti anni che sono all'interno della società, tante persone lo sanno e mi hanno scritto per complimentarsi, anche se ovviamente ha fatto tutto Noè Ponti. Il suo risultato è per me motivo di grando orgoglio. In vent’anni di comitato ti rendi conto di quello che è stato fatto. È vero che è il risultato di un singolo atleta, ma ti aiuta ad aprire gli occhi sul fatto che tutto quello che abbiamo fatto per questi ragazzi che ci mettono il cuore è stato molto importante. Queste soddisfazioni ti convincono che tutto quello che è stato fatto, tutte le discussioni avute, le ore spese… ne sono valsa la pena. Un risultato così ti ripaga di tutte le ore spese a titolo volontario nell’ambito di una società sportiva di Locarno. Non ho altri pensieri, mi torna in mente tutto quello che è stato fatto in questi anni, in vari ruoli e in contesti diversi, con il Cst, con le autorità comunali. Sono fiero di quanto fatto in questi anni».

SPORT: Risultati e classifiche

Guarda tutte le 5 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved