il-nizza-perde-un-punto-e-dovra-rigiocare-con-il-marsiglia
09.09.2021 - 18:10
Aggiornamento: 18:26

Il Nizza perde un punto e dovrà rigiocare con il Marsiglia

La Ligue 1 ha reso note le sanzioni in seguito alla partita interrotta il 22 agosto a causa della violenta invasione di campo degli ultrà nizzardi

Nizza-Marsiglia, interrotta lo scorso 22 agosto al 75' sull'1-0 per i padroni di casa a causa della violenta invasione di campo di un gruppo di ultrà nizzardi, verrà rigiocata in campo neutro e senza pubblico. Lo ha deciso la Commissione disciplinare della Ligue 1, la quale ha pure tolto al Nizza un punto in classifica e un secondo per ora sospeso, che diverrà di fatto effettivo in caso si presentassero altri problemi. Inoltre il difensore del Marsiglia Alvaro Gonzalez, che aveva scagliato il pallone verso il pubblico di casa, è stato squalificato per due giornate, mentre il suo compagno di squadra Dimitri Payet (dopo essere stato colpito alla nuca da una bottiglietta, aveva lanciato la stessa verso il pubblico del Nizza) ha ricevuto una giornata di stop con la "condizionale". 

Non potrà dal canto suo più sedersi sulla panchina dell'Om Pablo Fernandez, l'assistente del tecnico Jorge Sampaoli squalificato sino al termine della stagione per aver colpito con un pugno un sostenitore avversario entrato sul terreno da gioco. Campo quello del Nizza che dovrà rimanere chiuso al pubblico per tre partite (compresa quella con il Marsiglia), di cui una già scontata contro il Bordeaux.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
invasione marsiglia nizza
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved