Ti-Press
Calcio
25.06.2019 - 09:500
Aggiornamento : 11:16

Novoselskiy sull'accordo sfumato dell'Fc Lugano: 'Troppe incertezze'

La maggioranza delle azioni resta in mano ad Angelo Renzetti, all'imprenditore russo l'amaro in bocca

"Purtroppo non siamo riusciti a chiudere l'operazione, ma è così che va negli affari: a volte si riesce, altre, invece no". È con queste parole che Lenid Novoselsky mette il punto finale al suo tentativo di acquisire la maggioranza delle azioni del Lugano. L'operazione dell'imprenditore russo è dunque sfumata, e di conseguenza Angelo Renzetti, con il 60 per cento del capitale, resterà azionista di maggioranza del club bianconero.
Uno scenario, questo, peraltro già ventilato da Angelo Renzetti, che ancora ieri aveva avuto modo di esternare le sue perplessità circa questo affare: "Ho la sensazione che l'affare non andrà in porto". E, dalle parole al... nulla di fatto il passo è stato dunque è stato breve. Un po' d'amaro in bocca per non essere riuscito a condurre a buon fine la sua operazione, Novoselskiy comunque ce l'ha: "È innegabile che ne sia dispiaciuto che sia andata così, perché a questo progetto ci avevo lavorato tantissimo. Purtroppo a pesare sono state le troppe incertezze, che non ci hanno permesso di chiudere questa operazione".

 

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
operazione
maggioranza
novoselskiy
angelo renzetti
renzetti
incertezze
lugano
angelo
© Regiopress, All rights reserved