Calcio
25.06.2019 - 20:370

Fc Lugano, Novoselskiy: 'Ci riproverò? Se necessario'

Dispiaciuto per il mancato 'closing', il 49enne russo afferma che hanno pesato in negativo anche le incertezze legate a Team Ticino e nuovo stadio

È dispiaciuto, ma non deluso, Leonid Novoselsky per non essere riuscito a chiudere la trattativa con il fondo internazionale e a far valere l'accordo con Angelo Renzetti per mettere le mani sulla maggioranza delle quote azionarie dell'Fc Lugano.

«Ci può stare, nella vita a volte le cose vanno come uno vuole, altre no – afferma il 49enne russo –. Hanno pesato in negativo alcune incertezze, come le questioni Team Ticino e nuovo stadio, oltre alle tempistiche, con la stagione praticamente già iniziata. Va bene lo stesso, andiamo avanti così (60 per cento delle azioni in mano a Renzetti, 40 a Novoselskiy, ndr), da soci e amici, perché voglio bene ad Angelo e a questo gruppo. Il mio sogno non è mai stato diventare il padrone del Lugano, bensì che i nostri giovani crescano, diventino top-player e possano portare divertimento, orgoglio e risultati al Lugano. E se per realizzare questo sogno a un certo punto sarà necessario che diventi azionista di maggioranza della prima squadra, ci riproverò».

Il resto dell'intervista sull'edizione di domani della Regione...

Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
fc lugano
novoselskiy
fc
© Regiopress, All rights reserved