Calcio
19.09.2018 - 22:570

Pogba rovina la festa di Champions allo Young Boys

All'esordio nella competizione, la squadra di Seoane lascia un'ottima impressione ma viene condannata dagli episodi: vince 3-0 lo United di Mourinho

Non è certo iniziata come si aspettavano i tifosi gialloneri l'avventura dello Young Boys in Champions League. In una serata che è comunque stata di festa per l'esordio dei bernesi nella massima competizione europea per club, la squadra di Gerardo Seoane si è infatti dovuta inchinare 3-0 al Manchester United di José Mourinho. Eppure i padroni di casa avevano iniziato alla grande il match, mettendo sotto pressione gli avversari e creandosi anche qualche buona occasione. Poi però è salito in cattedra un campione del mondo, Paul Pogba, che forse anche con l'aiuto del direttore di gara (molto dubbio il rigore valso il gol del 2-0 per gli inglesi) ha trascinato i suoi (2 reti e l'assist per il 3-0 di Martial) al successo. Nell'altra partita del girone H la Juventus ha dovuto giocare per oltre un'ora con l'uomo in meno per l'espulsione di Cristiano Ronaldo, ma è comunque riuscita a imporsi 2-0 in casa del Valencia grazie alla doppietta dagli undici metri di Pjanic.

Tags
champions
young boys
young
boys
festa
© Regiopress, All rights reserved