come-si-torna-alla-normalita
19.02.2022 - 05:30

Come si torna alla normalità?

Su laRegione oggi: uscire dalla pandemia con il dialogo; 50 anni da panettiere a Centovalli: il San Gallo a Lugano, ‘Michelle Impossible’, Russia e Crimea

Ritorno alla normalità, e paura di tornare a "com’era prima". I segni di due anni di pandemia non vanno via facilmente. Come uscirne (bene)? Ne parla Jacopo Scarinci con lo psichiatra Michele Mattia.

Si chiama Ercole, e le sue fatiche sono 50 come gli anni che ha trascorso andando su e giù per la valle: da mezzo secolo il noto panettiere di Intragna porta il pane fresco agli abitanti delle frazioni.

È un altro San Gallo, rispetto a quello che ha faticato a inizio stagione, che si presenterà domani a Cornaredo. Il presidente dei biancoverdi: ‘Vogliamo vincere ogni partita, non scendiamo in campo per evitare una sconfitta. Vogliamo intrattenere ed entusiasmare’.

Si fa apprezzare su Canale 5 ‘Michelle Impossible’, lo show di/per/con Michelle Hunziker (anche perché c’è di mezzo Rocco Tanica).

Il punto dolente è sempre la Crimea: nel commento di Giuseppe D’Amato, l’analisi della crisi ucraina, fra necessità da parte della Russia di proteggere l’egemonia sul Mar Nero e opportunità per rivedere il posizionamento delle armi e le alleanze.

Leggi anche:

Come superare la paura del ritorno alla normalità: ‘Dialogando’

Centovalli, le 50 fatiche d’Ercole

Hüppi: ‘Il San Gallo si pone obiettivi stimolanti’

Michelle tutt’altro che ‘impossible’

Putin e l’ossessione della Crimea

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
michele mattia michelle hunziker san gallo
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved