ogni-anno-fuggono-dal-ticino-800-giovani-cervelli
Newsletter
10.09.2021 - 05:300
Aggiornamento : 22:11

Ogni anno fuggono dal Ticino 800 giovani cervelli

Mentre si prepara la 'guerra' dei fattorini e lo smercio delle targhe fa ancora notizia, a Vico Morcote c'è chi... tira le orecchie al Municipio

Non perdetevi oggi su 'laRegione':

Fuga di cervelli dal Ticino, se ne vanno in 800 l’anno circa. Anche giovani molto preparati che, partendo, indeboliscono il potenziale economico del Cantone. Se ne vanno per trovare un posto di lavoro che corrisponda alle loro capacità e che sia ben remunerato, c’è chi cerca più sicurezza, c’è chi vuole vedere il mondo.

“Fattorini di tutti i Paesi, unitevi”. Chissà se Engels e Marx riscriverebbero così la loro celebre esortazione, in un mondo in cui la consegna d’un pacco è diventata la metafora per un intero sistema economico. Un sistema che anche in Ticino ha mostrato di recente le sue storture...

Tra vessilli arcobaleno e salari minimi nell'edizione di oggi trovate anche una 'tirata 'orecchie' al Municipio di Vico Morcote per la vendita e poi l'acquisto di due pulmini che non avrebbero seguito la strada... dell'Assemblea comunale. Una vicenda approdata sul tavolo del Ministero pubblico.  

E infine, si ritorna sul caso dello smercio di targhe da parte di un funzionario del Dipartimento delle istituzioni licenziato in tronco. Gli interrogativi questa volta sono per un poliziotto, un sottufficiale della Polizia di Bellinzona, venuto in contatto con l'ex impiegato del Servizio immatricolazioni e un assicuratore.

Buona lettura!

 

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved