ULTIME NOTIZIE Estero
Estero
14 ore

La protesta cinese è un foglio bianco

Migliaia di persone in piazza in diverse città per protestare contro le misure anti-Covid, tra esasperazione e censura. Resta da capire se c’è dell’altro
Estero
15 ore

Guerra: il Papa rilancia il negoziato, ma condanna la Russia

Critiche da Mosca: ‘Questa non è più russofobia, ma una perversione della verità’
ITALIA
15 ore

A Ischia si scava nel fango, ora è allarme maltempo

I soccorritori sono alla ricerca di quattro persone, disperse dopo la frana di sabato
Ciad
16 ore

Mega processo con 400 imputati, avvocati in sciopero

Negli scontri tra i manifestanti anti-governativi e la polizia erano morte una cinquantina di persone
Estero
21 ore

Riesumato il corpo di Saman, integro e con gli stessi abiti

Esame autoptico della 18enne pachistana che si ritiene sia stata uccisa a Novellara dai familiari per contrastare una relazione amorosa
Cina
1 gior

In Cina la polizia picchia e arresta un reporter della Bbc

Ed Lawrence è stato preso a calci e trattenuto per diverse ore per poi essere rilasciato. Il portavoce di Pechino: ‘Non si è qualificato come giornalista’
Estero
1 gior

C’è un’ottava vittima nella frana ad Ischia

Individuato il corpo di un uomo nella zona di Casamicciola Terme devastata dall’alluvione di sabato mattina
italia
1 gior

Sette morti a Ischia, tra loro un bimbo di 22 giorni

Ancora cinque dispersi dopo la colata di fango che ha travolto Casamicciola. Tra le vittime anche due bambini di 6 e 11 anni
Estero
1 gior

Proteste anti-Covid in Cina: ‘Via Xi e il Pcc’

Rabbia e cortei in diverse città contro la politica della ‘tolleranza zero’, il potere trema. Intanto la tv di Stato filtra i Mondiali di calcio
la guerra in ucraina
1 gior

‘I russi stanno per lasciare la centrale di Zaporizhzhia’

Kiev sicura della ritirata dei soldati di Putin. Intanto due terzi dei Paesi della Nato sarebbero a corto di armi da inviare all’Ucraina
Canada
1 gior

Paramedica cerca di rianimare vittima di incidente, è la figlia

‘Si è realizzato il mio peggior incubo’, ha scritto su Twitter la donna accorsa per prima dopo lo scontro fra un’auto e un camion
Confine
1 gior

Fiscalità dei frontalieri, l’accelerazione fa sperare per luglio

Il governo italiano ha approvato il disegno di Legge che porta alla ratifica, ora tocca al parlamento. Mattarella domani in visita nella Confederazione
Video
Messico
2 gior

Sale ballando una scala sacra, turista linciata dalla folla

Una donna cammina lungo la piramide di Kukulkán ‘El Castillo’ nella penisola messicana dello Yucatán. Sarà multata
Italia
2 gior

Quattordicenne ridotta in schiavitù a Roma

Arrestati i genitori dell’adolescente costretta a violenze fisiche e morali: la giovane collocata in una struttura protetta
il dopo-voto in italia
28.09.2022 - 21:03
Aggiornamento: 21:36

Incontro Meloni-Salvini: ‘Unità d’intenti’

Calenda scommette su un governo di pochi mesi. Il Pd prova a ricostruirsi dalle macerie: il 6 ottobre la Direzione convocata in vista del Congresso

Ansa, a cura di Red.Estero
incontro-meloni-salvini-unita-d-intenti
Matteo Salvini e Giorgia Meloni (Keystone)

In attesa che si formi il nuovo Esecutivo, da Palazzo Chigi non si perde tempo e si convoca, per il pomeriggio, il Consiglio dei Ministri con all’ordine del giorno la Nota di aggiornamento al Def e alcuni decreti attuativi relativi a riforme del Pnrr come quella degli Irccs e della giustizia. Ma anche in Parlamento si fissano calendari e scadenze con il presidente della Camera uscente Roberto Fico che comunica come il decreto ‘Aiuti-ter’ comincerà il suo iter a Montecitorio. Giorgia Meloni, intanto, è al lavoro sulla squadra di governo e incontra a Montecitorio il leader della Lega Matteo Salvini per fare il punto. Un colloquio durato circa un’ora dal quale emerge la voglia di "grande collaborazione e unità di intenti".

"Entrambi i leader - si legge in una nota diffusa al termine del faccia a faccia - hanno espresso soddisfazione per la fiducia data dagli italiani alla coalizione e hanno ribadito il grande senso di responsabilità che questo risultato comporta. Meloni e Salvini hanno fatto il punto della situazione e delle priorità e urgenze all’ordine del giorno del governo e del Parlamento, anche alla luce della complessa situazione che l’Italia sta vivendo".

Il totonomi

Nel frattempo, come accade ogni volta che si deve dar vita ad un nuovo Esecutivo, impazza il toto nomi. Si parla dell’attuale vertice del Dis Elisabetta Belloni agli Esteri, del braccio destro di Berlusconi Licia Ronzulli alla Scuola o alla Salute. Di Antonio Tajani praticamente ovunque: c’è chi lo dà alla Farnesina, chi come presidente della Camera o alla guida della Difesa. E ancora: sui giornali il nome di Giulia Bongiorno compare sia per la Giustizia, sia per la P.A, mentre, sempre alla Salute, si ipotizzano Letizia Moratti o il forzista Mandelli che è rimasto fuori dal Parlamento. Ma è evidente che in questa sorta di gioco di società di ‘trova la casella giusta’ non si saprà nulla di veramente certo fino all’ultimo. Tra i rumors del Transatlantico, si darebbe fuori dalla compagine ministeriale Salvini per il quale invece la leader di FdI potrebbe ritagliare un ruolo da vicepremier, in tandem con il ‘jolly’ Tajani. E questo, nonostante i leghisti facciano sapere che sul web "in tantissimi" vorrebbero il ‘Capitano’ al Viminale.


Berlusconi, Meloni e Salvini (Keystone)

Unica certezza al momento: lei vuol rendere "inattaccabile" la squadra da ogni critica esterna. Meloni, infatti, smentisce i retroscena sui giornali, a cominciare da quello che lei direbbe no al segretario della Lega perché "troppo filo russo". E anche Palazzo Chigi spiega che non esiste alcun "patto con Meloni" per garantire le indicazioni dell’Ue anche su Kiev, precisando che l’impegno del governo uscente è quello di "garantire un’ordinata transizione nell’ambito dei corretti rapporti istituzionali".

Il Nei partiti, intanto, continua la conta di ‘morti e feriti’ con Carlo Calenda che fa la sua previsione piuttosto fosca assicurando che un eventuale governo a guida Meloni non potrà durare più di 6 mesi. Commenti drastici anche nei confronti del Pd per il quale il leader di Azione paventa "una crisi irreversibile". E infatti tra i Democratici le acque restano quanto mai agitate, con Enrico Letta che convoca la Direzione il 6 ottobre in vista del Congresso, con Matteo Orfini che definisce "una genialità" il fatto che spuntino due candidati al giorno per la segreteria e con il coordinatore dei sindaci Dem Matteo Ricci che punta il dito contro chi pensa che sia solo una questione di nomi e non di contenuti e di progetti. Più sarcastico Emanuele Fiano che ricorda come il congresso del Pd non sia "il casting per X Factor".


Batosta per Enrico Letta (Keystone)

La resa dei conti nella Lega

Archiviata, almeno ufficialmente, la resa dei conti interna alla Lega, dopo il Consiglio Federale di ieri dal quale è emerso come non sia in discussione la leadership di Salvini, è Fratelli d’Italia che parla di contenuti. "Guidati", comunque, dall’Ue che invita tutti i Paesi a sostenere misure di "sostegno al reddito minimo" per ridurre la povertà e accelera sul tetto del gas che Guido Crosetto vede "come un prezzo al metro cubo fissato per i consumatori finali, aziende e cittadini, individuati in ordine di priorità e necessità". Mentre il Financial Times parla di "preoccupazione" per la vittoria di Meloni e non di "panico", il Responsabile organizzazione di Fdi, Giovanni Donzelli, ribadisce la necessità di "aggiornare" la Costituzione puntando al semipresidenzialismo alla francese e aprendo "un dialogo con tutti". Quindi assicura: "Io ministro? Più facile che lo faccia Salvini...".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved