gerusalemme-tensione-e-incidenti-sulla-spianata-delle-moschee
Keystone
Israele
29.05.2022 - 09:42
Aggiornamento: 14:48

Gerusalemme: tensione e incidenti sulla Spianata delle moschee

Scontri fra la polizia e manifestanti palestinesi. Allarme per la Marcia delle bandiere che celebra la riunificazione della città sotto Israele

Primi incidenti questa mattina sulla Spianata delle moschee (Monte del tempio per gli ebrei) a Gerusalemme tra polizia e manifestanti palestinesi che si erano barricati nella Moschea di al-Aqsa. Lo riportano vari media.

La situazione è di alto allarme per la prevista Marcia delle bandiere, iniziativa ebraica che celebra la riunificazione della città sotto sovranità israeliana, che nel pomeriggio partirà dalla Porta di Damasco attraversando il quartiere arabo per arrivare al Muro del pianto.

Sulla Spianata – dove oggi sono ammesse le visite degli ebrei – è intanto arrivato il deputato di destra radicale Itamar Ben Gvir. La polizia ha rinforzato la propria presenza con altri 3’000 agenti per timore di forti incidenti.

La Marcia delle bandiere avviene in occasione del Giorno di Gerusalemme che celebra appunto la riunificazione della città sotto sovranità israeliana. L’esercito ha anche rafforzato lo schieramento nel Sud del Paese degli Iron Dome – il sistema di difesa antimissili – nell’eventualità che da Gaza arrivino i missili lanciati da Hamas con l’intenzione di ostacolare la Marcia.

La polizia ha incrementato le sue forze anche nelle città miste arabo-ebraiche di Israele sempre per prevenire incidenti come quelli avvenuti l’anno scorso. Nella stessa occasione si arrivò poi agli undici giorni di conflitto con Hamas a Gaza.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
gerusalemme israele manifestanti palestinesi
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved