da-lunedi-l-austria-torna-in-lockdown
Keystone
ULTIME NOTIZIE Estero
Stati Uniti
12 ore

A Trump di dimostrare che i documenti erano declassificati

Spetta all’ex presidente degli Stati Uniti provare che il materiale ‘top secret’ requisiti dall’Fbi erano tutti desecretati
Francia
12 ore

Campionessa di sci alpinismo muore sul Monte Bianco

Adèle Milloz e un’altra alpinista forse tradite dal distacco di una frana. L’incidente si è verificato sul versante dell’Aiguille du Pigne
Stati Uniti
12 ore

Spinto dalla perquisizione a Trump l’uomo abbattuto dall’Fbi

La polizia lo aveva abbattuto mentre cercava di fare irruzione, armato di fucile, nella sede degli investigatori
Stati Uniti
14 ore

Auto si schianta contro un pub: almeno 14 feriti

L’incidente è avvenuto ad Arlington, in Virginia. Dopo l’impatto, nel locale si è sprigionato un incendio
Italia
15 ore

Furto nella casa dei suoceri di Domenico Berardi

Ignoti sono penetrati nell’abitazione dei genitori della moglie del calciatore del Sassuolo e della nazionale azzurra
Ungheria
15 ore

Gazprom apre i rubinetti verso l’Ungheria

Flusso aumentato in agosto di 2,6 milioni di metri cubi al giorno. Colloqui in corso per ulteriori incrementi per settembre
Italia
16 ore

Riparbella, una festa di compleanno finisce in dramma

Un turista tedesco 54enne cade da un muro e precipita in una scarpata in un’area rurale, morendo
Lituania
18 ore

Anche la Lituania medita possibili limitazioni ai visti russi

Dopo l’analoga decisione dell’Estonia (dove le regole cambieranno a partire dal 18 agosto), anche Vilnius sta valutando un inasprimento
19.11.2021 - 10:56
Aggiornamento: 14:51
Ats, a cura de laRegione

Da lunedì l’Austria torna in lockdown

Sarà valido per tutti, vaccinati e non. Previsto anche l’obbligo di vaccinazione a partire dal 2022

L’Austria va di nuovo in isolamento a causa del coronavirus e introdurrà la vaccinazione obbligatoria a febbraio. Questo è stato annunciato dal cancelliere Alexander Schallenberg venerdì. L’Austria soffre di una quarta ondata massiccia d’infezioni che non potrebbe essere interrotta con le misure prese finora.

Nonostante tutta la persuasione e le campagne, troppo poche persone sono state vaccinate, ha detto Schallenberg. Pertanto, ci sarà la vaccinazione obbligatoria dal 1° febbraio 2022. «Non vogliamo una quinta ondata, non vogliamo una sesta e una settima ondata». Il virus non andrà via, ha detto, ma rimarrà.

L’isolamento è un passo difficile, ha detto. «Fa un male enorme», ha continuato il cancelliere. Senza menzionarlo per nome, ha criticato fortemente l’Fpö di destra, che è influente in Austria. La sua critica alla vaccinazione era in realtà un «attentato al nostro sistema sanitario».

L’isolamento verrà valutato dopo dieci giorni e durerà al massimo 20 giorni. Dal 13 dicembre al più tardi, l’isolamento sarà finito per le persone vaccinate e guarite, ha detto Schallenberg. Poi si applicherà di nuovo la regola delle 2G.

L’incidenza di sette giorni in Austria è poco meno di mille e per più di una settimana oltre 10mila nuove infezioni di coronavirus sono state segnalate ogni giorno. Le cliniche stanno raggiungendo i limiti della loro capacità. La situazione è particolarmente drammatica nel Salisburghese e nell’Alta Austria con incidenze di oltre 1’500 per 100mila abitanti.

Le misure prese finora includevano una regola 3G sul posto di lavoro. I lavoratori devono dimostrare di essere stati vaccinati, guariti o testati. Questo è stato seguito l’8 novembre dalla regola 2G per eventi, ristorazione e turismo, che ha vietato alle persone non vaccinate di entrare in grandi aree durante il tempo libero. Lo scopo delle misure era quello di aumentare la disponibilità alla vaccinazione. Tuttavia, i vaccini fanno effetto solo dopo alcune settimane.

Il capo del governo e la sua squadra di governo conservatore si erano espressi contro ulteriori restrizioni fino alla fine. Le proposte del ministro della Salute verde Wolfgang Mückstein, per esempio per il coprifuoco notturno per tutti, erano state criticate. Ma giovedì, le province di Salisburgo e dell’Alta Austria, governate dall’Övp, sono andate avanti con l’annuncio di chiusure regionali. I locali e la maggior parte dei negozi stanno chiudendo, le scuole stanno passando all’apprendimento a distanza. Alcuni altri Länder hanno segnalato giovedì che avrebbero seguito l’esempio.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
austria lockdown vaccinazione
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved