Estero
17.02.2019 - 08:400

'Noi ci ritiriamo, l'Europa si prenda i combattenti Isis'

Donald Trump sbandiera la vittoria Usa sul Califfato e annuncia il ritiro delle truppe dalla Siria: “Gli europei processino i combattenti altrimenti li liberiamo”

«Ci stiamo ritirando dopo una vittoria al 100% sul Califfato». La retorica da linguaggio trionfalistico torna ad ispirare Donald Trump, che in un altro messaggio su Twitter annuncia di nuovo il ritiro delle truppe americane dalla Siria. Naturalmente senza fare riferimento al fatto che in Siria ed Iraq sono confluiti gli interessi e le armi di schieramenti molto diversi fra loro, spesso in modo poco limpido, a cominciare dalla Russia di Putin al fianco dell'alleato Assad, ancora al suo posto dopo 8 lunghi anni di Primavera araba...

Ma questo è un altro discorso. E oltre ad annunciare la vittoria degli Usa, il presidente Trump invia un messaggio agli europei: «Gli Stati Uniti stanno chiedendo a Gran Bretagna, Francia, Germania e altri alleati europei di prendersi gli 800 combattenti dell'Isis che abbiamo catturato in Siria e di processarli. Il Califfato è pronto a cadere. L'alternativa non è buona ed è che saremo costretti a rilasciarli».

Insomma, prendeteveli e processateli, altrimenti rischiate di incontrarli comunque, da uomini liberi... Questo in un altro twitt in cui Trump sottolinea che gli Usa «non vogliono vedere questi combattenti penetrare in Europa, dove si prevede che vadano. Noi abbiamo fatto e speso molto, ora tocca ad altri fare il lavoro che sanno fare».

 

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
trump
siria
europei
combattenti isis
califfato
isis
vittoria
europa
usa
© Regiopress, All rights reserved