una-79enne-sorpresa-al-volante-ubriaca-scatta-la-denuncia
Ti-Press
Rivelatore
14.06.2022 - 12:09
Aggiornamento: 17:56
di Marco Marelli

Una 79enne sorpresa al volante ubriaca. Scatta la denuncia

La donna stava rientrando in Ticino quando è stata fermata da una volante e sottoposta ai test

Una 79enne cittadina svizzera residente nel Mendrisiotto è rimasta appiedata dopo essere stata trovata ubriaca al volante di una Mercedes con targhe ticinesi. Sabato sera la donna si accingeva a tornare a casa, ma giunta in vicinanza di via Conciliazione a Tavernola, un quartiere di Como a ridosso della frontiera, è stata fermata da una volante della Questura lariana. A chiamarla è stata un cittadino che poco prima aveva telefonato alla Polizia per segnalare quell’auto bianca che viaggiava in modo pericoloso.

Lo stato di alterazione della 79enne ha poi consigliato di sottoporla all’alcoltest. L’esito ha rivelato 1,67 milligrammi per litro, quando il limite consentito è di 0,50 milligrammi. Pochi minuti dopo la donna è stata sottoposta a un secondo esame, che ha peggiorato la situazione in quanto il responso è stato di 1,79 milligrammi. Per lei è scattata una denuncia per guida in stato di ebbrezza. Sequestrate sia la patente che la Mercedes. Adesso rischia una multa tra i 1’500 e 6mila euro, l’arresto da 6 mesi a 1 anno e la sospensione della patente da 1 a 2 anni.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
alcoltest como donna denunciata
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved